Digico SD Ten, una console digitale piena di nuove opzioni interessanti

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

L’ SD Ten è la nuova console digitale di DiGiCo e siede comodamente tra l’ Sd7 e l’SD8 sia in termini di prestazioni che in termini di prezzo, ed è dotata di alcune opzioni nuove e interessanti. La nuova console è costruita in alluminio anodizzato, rivestito con dei pannelli in policarbonato. Con un ampio schermo da 15 pollici, fornisce sia informazioni che il controllo rapido di tutti i parametri principali. La superficie di controllo dispone di 37 fader da 100 millimetri e fornisce un rapido accesso ad un gran numero di canali, tra cui 96 con un trattamento completo, di cui 12 possono essere configurati come Canali Flexi – e le uscite possono essere assegnate in tutta la superficie.

La Smart Macro Key è accessibile tramite quattro strati dei dieci tasti retroilluminati. L’utente può programmare questi per controllare le funzioni con la semplice pressione di un tasto. Sul retro della console ci sono otto ingressi microfonici, otto uscite di linea, otto AES mono I / O, 2 connessioni MADI, 16 GPI e i collegamenti GPO (con la possibilità di ampliare a 32 GPI e GPO), MIDI, più Wordclock, MADI e Optocore per la sincronizzazione. I canali sono dotati dei filti HPF e LPF e quattro bande di EQ parametrico con la selezione della banda e della curva; compressore; insert e un doppio accesso a tutti i bus. Le uscite dei canali comprendono: EQ parametrico a otto bande, compressore e gate; insert; gruppi con bus, bus routing e Aux con controllo del dim. Dynamic EQ fornisce sia l’expander che la compressione su tutte e quattro le bande dell’ EQ parametrico. Questi processori possono essere assegnati a uno dei canali dell’ ingresso o dell’ uscita, stereo o LCR. Inoltre, ogni canale di ingresso o di uscita può passare attraverso i compressori multi-banda – dove 10 unità possono essere assegnate.

48 bus assegnabili possono essere configurati come gruppi mono o stereo, o bus ausiliari. C’è anche un ulteriore master buss stereo o LCR e le uscite matrix 16 x1 2  che evidenziano la flessibilità del routing della gamma SD. E’ possibile integrare nella console i plugin Waves per offrire ancora più opzioni di elaborazione. A differenza di tutte le altre piattaforme DiGiCo fornisce il controllo completo dei parametri dei plug direttamente dalla superficie di lavoro. Sedici rack stereo SoundGrid possono essere inseriti, con un massimo di otto plug in ciascun rack. Come per tutte le console DiGiCo, il software dell’ SD Ten gira su un PC standard o Macintosh basato su Intel per il controllo remoto della console. Una SD Ten può anche essere collegato a un altro, usando un cavo crossover standard Cat-5, offrendo 74 fader per il controllo.