Pioneer DDJ-T1 un controller per Dj con Traktor pro

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Pioneer DDJ-T1 cade nel mezzo con un layout classico e dei componenti familiari unendo le forze con le caratteristiche di Traktor. Il T1 addomestica alcune delle funzioni complesse di Traktor ed offre un comfort immediato per chi è abituato ad usare dei CDJ. Il Pioneer T1 è nato per un uso domestico, senza il controllo Deck dei campioni o Loop.

In bundle con il DDJ-T1 vi è un’edizione speciale di Traktor Pro sviluppato per Pioneer. E ‘praticamente la stessa edizione di Traktor Pro LE tranne il fatto che comprende la funzione di Record. La sezione effetti differisce in quanto non è possibile passare alla modalità avanzata e alcuni effetti sono mancanti. Consente inoltre il controllo di quattro-piattaforme, a differenza di LE. E’ possibile un aggiornamento alla versione Pro per 120 Euro. Inoltre, se siete già in possesso Pro, per l’installazione di Traktor Pioneer Edition è sufficiente aggiungere il DDJ-T1 per l’elenco dei controller Pioneer nel Setup Wizard controller. Il T1 ha le caratteristiche di hot cue, effetti e funzioni di sincronizzazione. In realtà, il jogging è alzato direttamente dal 350S che è un pò plasticoso. Ci sono due uscite master – RCA e jack TRS – anche se operano su un singolo canale. Traktor offre un guadagno automatico, ma si perde il riferimento e la sezione mixer si sente meno come un mixer vero.

Il giallo familiare nei pulsanti dei controlli dei loop e il tanto amato Auto Loop ha trovato la sua strada sul T1. In più vi è una sola manopola del filtro con un pulsante on / off. Il T1 affronta il Traktor Hot Cue in un modo abbastanza elegante. Passando alla modalità Hot Cue e la misura della regolazione dei loop i pulsanti diventano spunti da uno a quattro. Ogni DJ che usa Traktor da un CDJ farebbe bene a dare un’occhiata seria al T1. In genere i DJ dilettanti comprano il CDJ-2000 per le loro case, per non parlare dell’aspetto economico per il Traktor Scratch Pro, il T1 ha senso con il Traktor Pioneer Edition. Il T1 ha un prezzo di £ 900, quindi un sacco di soldi per un principiante. Si tratta di uno strumento ingombrante, Pioneer ha salvato un pò di spazio inserendo uno slot per la tastiera.

Anche se uno slot USB per un mouse sul controller avrebbe chiuso l’affare – ci siamo trovati a dover sollevare il controller per accedere al trackpad più di una volta. Inoltre, c’è solo un ingresso phono il che significa che non si possono eseguire due CDJ o giradischi accanto al T1. Vi è un ingresso microfonico, ma è commutabile con l’aux dove non è possibile eseguirli contemporaneamente. L’interfaccia utente familiare avrà un lungo cammino per sia i principianti che utilizzano delle attrezzature standard che per i professionisti che utilizzano CDJ e DJing digitali. Come valutazione finale credo che si tratta di un controller efficace e potente, ma non ha la caratteristiche che giustifichino il prezzo, io vi consiglio di dare un occhiata al Traktor Kontrol S4 che secondo me è fatto molto meglio ad un prezzo ragionevole.