Denon DN-MC6000, una stazione di controllo per dj con un enorme quantità di connessioni

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Il Denon MC6000 ha un enorme quantità di caratteristiche in un ingombro di 6U rack. Con una quantità enorme di I / O audio tra cui le uscite XLR bilanciate, master ed un uscita bilanciata TRS. Ci sono anche quattro ingressi phono RCA dove è possibile aggiungere un paio di CDJ attraverso il gruppo del mixer. L’uscita stand bilanciata funge anche da invio con le sorgenti audio assegnabili. Quindi, se si vuole inviare e restituire un’unità esterna di effetti, si potrebbe. Sul frontale dell’unità si ha il controllo dell’EQ a tre bande su entrambi gli ingressi microfonici, dotati anche di un effetto eco. Stranamente, l’EQ ha i parametri al contrario con i controlli da sinistra a destra degli alti, medi e bassi – questo potrebbe essere fastidioso. Per il controllo dei quattro piani, l’MC6000 cambia il colore davanti ad ogni jog dal blu al rosso quando si cambia il deck da A a B, o da C a D. E’ incluso anche il bundle di Traktor LE che funziona bene, ma lo sento limitato per la ricca quantità di controlli del Denon. Così, dopo un rapido aggiornamento alla versione più recente di Traktor 2, sono stato in grado di vedere se Denon è riuscito a tirare fuori il controllo totale con questa unità compatta.

C’è un apposito pulsante Sfoglia, che consente la modalità di navigazione, e quindi una manopola per la navigazione su e giù per la tracklist. Entrando nella modalità di visualizzazione, è possibile premere il pulsante centrale rotante e ancora navigare in poche tracce visibili nella parte inferiore dello schermo, oppure tenendo premuto il pulsante SHIFT e utilizzando la rotella si possono scorrere le tracce ancora più velocemente per poi caricare le tracce premendo load A o load B. Anche se, funziona benissimo, mi sono trovato meglio con il Pioneer DDJ-T1 e il NI Kontrol S4. La qualità audio è fantastico e le connessioni sono estese, con i benefici di un uscita stand / send e due canali microfonici. Il Denon è anche un completo mixer digitale standalone, funziona perfettamente anche senza un computer portatile se ci si connette un CDJ o un giradischi – cosa che la Native Instruments S4 non fa. Per chi vuole qualcosa di flessibile, espandibile e capace di fare qualsiasi cosa il Denon è lo strumento giusto, è sicuramente uno dei più versatili strumenti presenti sul mercato al prezzo di 800€ circa.