3rd Power British Dream un amplificatore che fonde i suoni classici di marshall e vox

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Se cercate degli amplificatori britannici, i due re di colore sono Vox e Marshall, così Jamie Scott ha deciso di fondere queste due leggende in un singolo amplificatore 3rd Power British Dream. Il risultato ha prodotto una grande interpretazione di questi 2 nomi con un loop di effetti e una sezione di potenza che è commutabile tra i 15 ei 30 watt. Anche se l’amplificatore 3rd Power non è esattamente compatto (è disponibile anche in una a testata), è più leggero di un AC30 e molto meno pesante di un Marshall. La costruzione è di alto livello con il suo pannello frontale diviso in tre sezioni: AC ’59, ’68 Plexi e delle sezioni Presenza / Power / Standby. Nella sezione ’59 AC, troverete un unico “ingresso 1 / 4 e i controlli: Volume, Brilliance e top cut. La manopola Brilliance è uno switch a 3 vie. La sezione ha un ingresso in stile Marshall Plexi con i controlli: Volume, Treble, Middle e Bass. La terza sezione ha un controllo di presenza per entrambi i canali, così come un interruttore standby per la commutazione tra i 15 ei 30 watt. Il pannello posteriore dispone di un ingresso di alimentazione IEC, un altoparlante con un uscita di 16 Ω seguita da due uscite da 8 Ω e 4 Ω e il loop degli effetti jack.

La porta rimovibile triangolare è tenuta in posizione da tre viti e ha un comodo anello in pelle per estrarla dalla cabina. Come un AC30 e marshal Plexi, questo amplificatore riesce a raccogliere il loro classico tono. Con una chitarra Epiphone Sheraton nel canale AC ’59 le singole note sembravano saltare dall’altoparlante e gli accordi sembravano ricchi di armoniche e sostenuti. Senza un volume master, i 30 watt possono diventare forti, quindi sono passato alla modalità da 15-watt. C’è stato un notevole calo di volume, ma non a scapito della ricchezza o del carattere. In generale, spingendo l’ampli a 15 watt il tono era più compresso. Ma la comodità di un basso consumo è enorme. Non c’è niente al mondo come la forza bruta di un Plexi ma questgo ampli anche se non ha la potenza del vostro tipico Marshall fa un lavoro fantastico catturando quello spirito.