Fender Graham Coxon Telecaster, una via di mezzo tra il suono feroce di una Telecaster e quello dolce di una Gibson

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

La chitarra elettrica Fender Graham Coxon Telecaster ha un manico in acero con un bel profilo standard a ‘C’, mentre il bordo del palissandro è dotato di un piatto raggio moderno e dei tasti medium jumbo chunkier. Il set-up è buono e semplice per il chitarrista, inoltre c’è l’humbucker al collo montato in un anello nero superficiale sulla faccia del battipenna laminato anche se il pickup è sprofondato sotto i bordi. Abbiamo solo il master del volume e il toni per cui l’equilibrio tra i due pick-up può essere fatto solo tramite la regolazione in altezza. A proposito, un sottile cambiamento può essere apportato con l’uso dell’impedenza dove a 375K ohm al posto del più usuale 250k si dovrebbe produrre una tonalità leggermente più luminosa rafforzata. Gli alti suonano un pò fragili rispetto ad una Telecaster, ma suonano. Il pickup al ponte produce un tono leggermente più rotonda e più grasso. Passando al pickup al manico abbiamo un aumento del volume leggero con degli alti più arrotondati un aumento di frequenze medie. La finitura in poliuretano del collo è veloce ma non appiccicosa. Questa chitarra è una via di mezzo tra un brutale, feroce suono del pickup Tele al ponte mescolato con un dolce humbucker Gibson al collo. Questa è una bella chitarra per fare rock e la potete ottenere per circa 800€.