Moog MF-108M Cluster Flux, un pedale a base di effetti con delle modulazioni LFO per produrre degli effetti chorus, vibrato e flanger

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Moog MF-108M Cluster Flux, un pedale a base di effetti con delle modulazioni LFO per produrre degli effetti chorus, vibrato e flanger

Il Moog MF-108M Cluster Flux è un pedale a base di effetti con delle modulazioni LFO per produrre dei bei effetti come il chorus, vibrato e flanger, questi effetti sono super-puliti e altamente auspicabili. Le manopole e gli interruttori sono robusti oltre alla flessibilità che proviene dal MIDI e dalla tensione di controllo (CV). A bordo troviamo la sezione centrale (Drive), uscita (Output Level) e le funzioni del Mix. Inoltre tramite un interruttore rotante è possibile scegliere le forme d’onda (Sine, Triangle, Square, Sawtooth, Ramp and Random Stepped) oltre a poter regolare frequenza dell’oscillatore e la quantità. Tre LED indipendenti sotto i controlli riflettono l’attività MIDI, il livello dell’intensità e se l’unità viene bypassata (rosso) o è in azione (verde). Sul retro del dispositivo ci sono delle prese jack 1 / 4″. Gli ingressi CV per il feedback, tempo, frequenza LFO, Mix e LFO si trovano accanto alle uscite Left e Right, un midi jack e un Feedback insert (che consente il percorso del segnale da elaborare separatamente tramite un cavo standard TRS da 1 / 4″). Moog offre anche una manciata di patch utili, tutte ben illustrate nel manuale per iniziare con il flusso cluster. È possibile immergersi direttamente con un classico flanger costruito da una buona quantità di LFO triangolari, il chorus è altrettanto rigoglioso. Inoltre il dip switch interno al Flux cluster consente di riconfigurare l’uscita a destra sulla parte posteriore del dispositivo per consentire un mix standard del segnale dry e la fase invertita del segnale wet. Con l’LFO Rate e un importo abbastanza elevato il flusso Cluster produce dei meravigliosi tipi di modulazione. In termini di performance dal vivo la manopola Tap Tempo è abbastanza reattiva. Per quelli che utilizzano i pedali Expression EP-2 o dei dispositivi analoghi, è possibile creare degli effetti wah-wah simili, soprattutto con alcune delle impostazioni del flanger. Per quanto riguarda l’integrazione DAW, è possibile controllare le impostazioni del flusso Cluster tramite i messaggi MIDI CC per consentire la sincronizzazione del tempo direttamente dal sequencer scelto. E’ anche possibile estendere il dispositivo tramite i messaggi CC moltiplicando il raggio di azione per il tempo del ritardo per una selezione più ampia degli effetti eco o delle divisioni specifiche del tempo ritmico. Il prezzo di questo pedale si aggira sui 500€.