RME Ladyface, la versione rosa dell’interfaccia audio RME Babyface

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

RME Ladyface, la versione rosa dell’interfaccia audio RME Babyface

L’RME Ladyface è la versione rosa dell’interfaccia audio RME Babyface. Questa rosa è un edizione speciale per i mercati giapponesi e asiatici, ora disponibile a livello mondiale da tutti i distributori RME. A parte il suo esterno rosa, la Ladyface è esattamente la stessa Babyface. Si tratta di un’interfaccia audio USB che fornisce 22 canali e lavora fino a 192 kHz, con due preamplificatori microfonici e tutte le stesse caratteristiche della Babyface. Alloggiata in un case in alluminio solido la Ladyface include un sacchetto bianco per i cavi USB e breakout, più un cavo HiFi breakout con quattro connettori RCA sbilanciati per il cavo breakout dotato di connettori bilanciati XLR. La Ladyface offre due canali analogici per la registrazione e quattro canali analogici per la riproduzione oltre alle porte ADAT e MIDI. Secondo il costruttore l’unità combina un’eccellente progettazione analogica con un convertitore AD / DA di ultima generazione. Cosa c’è di più, RME con la tecnologia SteadyClock soppression assicura una conversione AD e DA di alta qualità. Entrambi i preamplificatori controllati digitalmente forniscono un’alimentazione phantom a 48V commutabili.

Tutte le impostazioni di livello sono al 100 per cento richiamabili dal software e possono essere comodamente regolate direttamente sull’unità. Il set di funzionalità comprende delle porte digitali con un supporto fino a 192 kHz, in alternativa è possibile utilizzare le porte ottiche ADAT o SPDIF. In combinazione con un convertitore ADAT, la Ladyface fornisce 10 ingressi analogici e 12 canali analogici di uscita. Spinto da un ulteriore convertitore DA, l’uscita cuffie fornisce una completa esperienza audio a 192 kHz ed è disponibile non solo direttamente presso l’unità, ma anche sul cavo breakout. L’ingresso per strumento aggiuntivo permette la registrazione di ogni strumento come una chitarra o un basso senza nessun altro hardware esterno passando un ingresso analogico nella modalità Hi-Z. L’interfaccia audio dispone di una manopola per il controllo principale e due pulsanti unici che forniscono il controllo del desktop per tutte le attività da studio. La Ladyface si collega tramite bus USB 2.0 ma è anche compatibile con il chipset USB 3. Per maggiori informazioni sulla Ladyface potete visitare il sito http://www.rme-audio.de/.