Orange TH100, un ottima testata dal suono britannico

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Orange TH100, un ottima testata dal suono britannico

La testata TH100 offre una potenza di 100 watt proprio per soddisfare le esigenze dei chitarristi che non si accontentano della testata TH30 2010 e quindi godono a suonare ad un volume più alto. La potenza di questo amplificatore può essere attivata fino a 70, 50 o 35 watt per avere una migliore risposta in varie situazioni. Non ci sono tante novità sul pannello frontale, le sei manopole rendono la serie TH davvero interessante e funzionale. Si tratta di una testata abbondante nei bassi e gli alti ma se volete rendere il meglio del canale pulito l’impostazione a 35-watt potrebbe aiutarvi anche se questa impostazione può essere adatta nell’impiego in club medi. Per quanto riguarda il lato sporco, questo modello è una bestia offrendo 100 watt in esecuzione della valvola spinta a gomito. Il canale sporco del TH100 in modalità a piena potenza è altrettanto enorme permettendo ai chitarristi di ottenere una gamma sonora che va dal metal moderno fino al classico rock. Questo strumento mette in evidenzia sopratutto la fascia media. I chitarristi che fanno uso della tecnica palm-mute si troveranno molto bene nella modalità a 50-watt dove non sarà necessario spingere troppo il controllo del volume. Orange è conosiuta per i suoi toni sporchi, ma se un giorno vi accorgerete di aver bisogno di ancora più guadagno vi consigliamo di dare un occhiata all’amplificatore Fractal Axe-Fx. Il TH100 è un grande amplificatore britannico nonostante utilizza un computer di fabbricazione cinese, ma questo per noi non è un problema. Dobbiamo dire che nonostante sia un ottima testata i modelli made in UK sono ancora migliori. Detto questo non sottovalutatelo perchè è comunque uno strumento di qualità.