Rob Papen Blade, un synth addittivo

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Rob Papen Blade, un synth addittivo

Rob Papen ha presentato il sintetizzatore virtuale Blade che utilizza un controllo globale che cattura l’essenza del synth additivo permettendo di ottenere facilmente dei suoni rispetto ad un altro synth additivo. I nove controlli Harmolator consentono di creare vari suoni con la semplicità della sintesi sottrattiva. Il sistema Harmolator per la diffusione dell’oscillatore permette di ingrassare il suono che può essere ritoccato anche tramite 21 tipi di distorsioni e 14 tipi di filtri.

Caratteristiche:

• Oscillatore Harmolator con 9 controlli più un sub-oscillatore

• 21 tipi di distorsioni

• 16 voci, che operano in poly, mono 1 / 2, legato 1 / 2 e in modalità arp

• 14 Tipi di filtri tra cui 6 / 12 / 18 / 24 low / high pass, 12 / 24 band pass / notch, vocal e comb filter

• XY Pad, che può operare con i percorsi registrati, in modalità mono o poli

• 2 inviluppi free, 2 LFO free e 4 sorgenti di modulazione.

• 2 unità FX con 27 effetti, tra cui: distorsore, riverbero, delay a nastro ecc.

• Inviluppo Harmolator, LFO, controllo della velocità e della modulazione

• Arpeggiatore a 16 step

• Totale controllo MIDI su tutti i parametri

• Attraverso la schermata Manager è possibile trovare e organizzare i preset e le banche

Il sintetizzatore plugin Rob Papen Blade funziona sui computer Windows e Mac (32-bit / 64-bit VST / AU, RTAS) e viene venduto ad un prezzo di $ 139. Per maggiori dettagli potete visitare il sito http://www.robpapen.com/.