Steinberg ha annunciato la nuova serie CMC con dei controller dedicati per cubase

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Steinberg ha annunciato la nuova serie CMC con dei controller dedicati per cubase

Steinberg ha annunciato la nuova serie CMC con dei controller dedicati per cubase, i modelli sono: CMC-CH, CMC-TP, CMC-QC, CMC-PD, CMC-AI e CMC-FD. Le sei unità USB sono dotate di una combinazione di elementi per un controllo tattile di alcune funzioni di Cubase. Ogni controller può essere utilizzato separatamente o con altri controller della serie CMC.

Il controller CMC-CH dispone di 16 canali con dei pulsanti in gomma, 1 encoder rotativo e un fader. I pulsanti multi-colore permettono di impostare gli strumenti VST, le tracce solo e mute, bypass, EQ, send e insert, inoltre permettono di congelare i canali. La metà dei pulsanti può essere assegnata ad una seconda funzione. Il pulsante Channel Select è utile per navigare il mixer di Cubase, mentre l’encoder rotante permette di controllare le funzioni di panning.

Il controller CMC-FD dispone di quattro fader ad alta precisione con dei LED che permettono di misurare livelli. I fader permettono di controllare simultaneamente i quattro canali in Cubase. Con i pulsanti per la selezione è possibile saltare i singoli canali o selezionare gli interi gruppi di canali nel mixer di Cubase. Fino a 4 unità FD possono essere combinate per il controllo di 16-canali.

Il controller CMC-QC dispone di 13 tasti illuminati e 8 potenziometri rotativi in ​​tre diverse modalità: EQ, controllo rapido e MIDI. In modalità EQ, gli encoder rotativi riflettono l’EQ dei canali in Cubase, mentre la modalità QC sugli encoder permette di controllare gli effetti e gli altri parametri. La modalità MIDI permette di configurare l’unità in base alle proprie esigenze. Otto dei 13 pulsanti possono essere impostati per delle funzioni casuali in Cubase, tramite l’editor CMC-QC è possibile regolare i parametri MIDI control change tramite il computer.

Il controller CMC-PD dispone di 16 pad sensibili retroilluminati e 1 encoder rotativo. I pad cambiano il loro colore di sfondo in base alla pressione esercitata. In modalità 4Velocity, i pad permettono di controllare le operazioni di registrazione. L’encoder rotativo serve per navigare i suoni e i preset presenti in Cubase, mentre il software editor di PD permette di assegnare le note MIDI a ciascun pad.

Il controller CMC-TP dispone di 17 tasti e un cursore utile per scorrere, zoomare e navigare. Tutte le funzioni principali come play, stop, record, loop ecc possono essere manipolate grazie al CMC-TP. Gli altri pulsanti permettono di inserire dei marcatori, impostare degli intervalli o inserire dei nuovi brani. Per un ulteriore controllo in Cubase, i primi quattro tasti possono essere impostati per una seconda funzione.

Il controller CMC-AI ha una manopola universale per il controllo di Steinberg AI, oltre a 10 tasti funzione. La manopola AI serve per controllare gli elementi in Cubase tramite lo spostamento del cursore del mouse su di esso. In modalità Volume, la manopola AI può essere utilizzata per controllare il volume, mentre in modalità Jog permette di fare jogging attraverso il progetto. La manopola AI può essere utilizzata anche per sfogliare, cercare e selezionare i preset. I quattro tasti funzione possono essere assegnati ai parametri per un controllo ulteriore.

I controller della serie CMC possono essere acquistati al prezzo di $ 149 ciascuno, mentre il CMC-FD viene venduto al prezzo di 199,99 dollari. Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale di steinberg.net.