A/DA APP-1, un preamplificatore che renderà felici molti chitarristi

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Negli anni ’80 i chitarristi andavano pazzi per il preamplificatore rack A / DA MP-1, un 128-patch, programmabile da 19 pollici che è stato il primo a combinare il valore di ciò che è stato, il tempo, con una sbalorditiva versatilità del livello MIDI-driven. Questo pre era dotato di un modesto numero di voicing, più un chorus. Chitarristi come Shredders Jason Becker, White Lion’s Vito Bratta e Paul basavano il loro tono intorno all’MP-1. Anche Steve Vai ne ha utilizzato uno per alcune sue opere. Adesso il nuovo APP-1 è una riedizione dell’MP-1. L’APP-1 offre un suono analogico, completamente allo stato solido ed è un pre vero e proprio, non un pedale overdrive. Non dispone di interruttore on / off e può essere utilizzato insieme ad un amplificatore di potenza e dei diffusori separati. Dispone di due canali indipendenti dotati di un EQ a 3 vie. Il carattere dei toni si basa su tre voicings che possono essere selezionati tramite un cursore a tre vie su ogni canale, (clean, OD e Dist) . Inoltre dispone della tecnologia core per una reattività senza precedenti e una sensibilità delle corde che influisce positivamente sulla dinamica. Il percorso del segnale analogico è progettato per ogni stile di gioco e ambiente, dalle performance live ai lavori in studio, in grado di fornire di tutto, dai suoni molto puliti tramite un overdrive classico fino a delle distorsioni moderne. L’APP-1 include anche degli effetti di loop dual-buffered Boost driver commutabile (+16 dB). L’APP-1, progettato da David Tarnowski è già disponibile a un prezzo di $ 399.