MeldaProduction MVocoder, un potente vocoder plugin affamato di cpu

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Il vocoder è stato originariamente sviluppato per ridurre la larghezza di banda di trasmissione richiesta dalla voce umana. L’idea era quella di inviare il segnale attraverso un filtro di banda-splittata utilizzando gli inviluppi per tenere traccia di ogni banda. Questa informazioni vengono poi applicate ad un segnale portante – tipicamente un onda sintetizzata – generando le caratteristiche del parlato. È possibile scegliere di elaborare l’audio utilizzando fino a 100 gruppi di analisi per una maggiore precisione, ma non è realistico in termini di utilizzo della CPU. Un modo migliore per aumentare l’intelligibilità è quello di concentrarsi sul segnale portante. In sintesi, MVocoder è quasi troppo avanzato. Offre un enorme potenziale e controllo a scapito della facilità d’uso e dell’utilizzo della CPU. Se vi piace sperimentare e siete dei fanatici della modulazione, non vi annoierete con il MVocoder. Se, tuttavia, si desidera un vocoder classico semplice da utilizzare, meglio cercare altrove.