Winlive Pro Synth 5.0

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Animatori, dj e cantanti da piano bar spesso fanno i conti con la scarsa qualità delle basi midi karaoke. Di solito si utilizzano programmini come vanbasco che con tutti i loro limiti accontentano i meno esigenti. Sarebbe bello avere a disposizione un software musicale in grado di trasformare i file midi in qualcosa che si avvicina alle basi originali, una soluzione sarebbe quella di rivolgersi a studi di registrazione provvisti di campionatori hardware o software come quello di kontakt, caricato con banchi di suoni dedicati e virtual instruments da centinaia e centinaia di euro. Purtroppo l’elaborazione professionale di una base musicale richiede tempo, pazienza e soldi. Nonostante tutto non è detto che il risultato finale sia perfetto come la base originale.

Inoltre per una questione di flessibilità il formato midi è l’ideale per delle performance al volo, o percaso avete intenzione di portarvi appresso delle basi wave? Esiste un compromesso a tutto questo. Di recente ho avuto modo di utilizzare Winlive Pro Synth 5.0, un software che a primo impatto potrebbe sembrare qualcosa di simile al vanbasco, in realtà ci sono molte funzioni che non si limitano solo alla lettura dei file midi. Utilizzando questo programma mi sono davvero divertito. Per prima cosa è in grado di leggere vari formati, tra cui: midi,kar,mp3,wav,cdg,avi,mpg,mp4,flv,txt, inoltre permette di modificare la tonalità e il tempo dell’audio, dove può essere rimossa anche la parte vocale dalla tracce stereo.

Per quanto riguarda il midi è possibile gestire il volume, gli gffetti, il timbro, la risonanza, il transpose, il sustain,ecc. Vi è anche una funzione che permette di importare dei file di testo, in modo da rendere il proprio schermo, un leggio elettronico. Durante la visualizzazione del testo è possibile visualizzare gli accordi. La cosa sorprendente è che i suoni offerti sono di gran lunga superiori a quelli offerti dal classico vanbasco o addirittura paragonabili a quelli di un modulo sonoro di una buona tastiera. Considerando l’ingombro ridotto di soli 32 mb, sono rimasto davvero impressionato dai suoni emessi, mi piacciono sopratutto quelli di batteria e quelli orchestrali che rendono l’atmosfera coinvolgente, suona altrettanto bene per la musica elettronica, ma non aspettatevi miracoli dai suoni di chitarra. Purtroppo è lo strumento più difficile da rendere realistico a causa della complessità delle sue articolazioni, non è semplice avere un buon suono di chitarra neanche con le migliori librerie dedicate come quella di Prominy SC che rispetto ai 32 mb di Winlive Pro Synth 5.0, occupa 70 gb di spazio ed è assetato di cpu.

I 32 mb di questo grazioso software offrono 250 Suoni e 11 Drum Kit compatibili con i formati GM. Una delle più interessanti funzioni è quella di poter convertire istantaneamente i file midi in wave. Le possibilità di personalizzazione del suono sono infinite, grazie a 16 tipi di Riverbero e 20 tipi di MultiEffetto tra cui Chorus e Delay personalizzabili, mentre i driver asio assicurano una bassa latenza e una stabilità che non lascia mai a piedi. Winlive Pro Synth 5.0 è anche un ottimo compagno per una tastiera midi, si tratta di una soluzione completa che non si limita solo a quanto ho descritto sopra, ed è compatibile con Windows Xp, Windows Vista, Windows 7,Windows 8 sia 32 che 64 bit. In basso potete visualizzare un video dimostrativo che mette in risalto la bontà dei suoni offerti da questo piccolo e funzionale programma. Per maggiori informazioni su Winlive Pro Synth 5.0 potete visitare il sito www.promusicsoftware.com.