Gibson Nitrous Les Paul Studio, una chitarra divertente con dei buoni suoni

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

La Gibson Nitrous Les Paul Studio è disponibile in quattro nuove finiture ed è dotata di un coil-split humbucker sul ponte e collo. Tutto l’hardware che ci si aspetta da una Les Paul è presente con quella sorta di finitura cromo lucido. I pickup provengono dalla serie Modern Classic e sono entrambi più caldi degli humbucker classic-rock. Ciò è particolarmente vero per il pickup al ponte 498T, che è molto più desideroso che l’unità collo per spingere il suono in distorsione. I suoni puliti di questa chitarra non hanno la stessa qualità morbida trovata su una classica Les Paul, ma non è questo il punto. I due single coil insieme producono un suono sottile grung mentre si può sperimentare l’utilizzo di un humbucker pieno e un humbucker-split insieme per aprire un intero carico di possibilità sonore. In conclusione si tratta di una chitarra divertente e con dei buoni suoni anche se non è adatta a tutte le situazioni.

Caratteristiche:

Numero di tasti: 22

Lunghezza della scala: 628 mm

Costruzione: Usa

Collo: Mogano

Tipo di circuito: 2 controlli del volume con pulsanti coil-split, 2 controlli del tono, selettore a 3 vie

Corpo: Mogano

Pickup: 1x Gibson 490R humbucker (collo), 1x Gibson 498T humbucker (ponte)

Finitura: Electric Lime (come il modello della recensione), Vibrant Red, Orange Glow, Cosmic Cobalt