Akai APC Mini

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

L’APC Mini di Akai è come un Launchpad con fader. Il Mini ha più pulsanti di clip rispetto a qualsiasi altro dispositivo Akai, con 64 di essi, in una griglia 8×8. Questo lo mette alla pari con il Launchpad. I pad sono così piccoli che sono più simili a dei piccoli bottoni in gomma. Naturalmente sono troppo piccoli per offrire velocità nella risposta, ed i colori sono limitati a ambra, verde e rosso. Sotto ad ogni fila di otto tasti vi è un fader per il master e 8 per i canali. Questi funzionano in diverse modalità, permettono di controllare il volume, pan, send e device. Ogni fader può essere assegnato come si desidera. APCmini è ovviamente pre-mappato ed è stato creato sopratutto per lavoare al meglio con il software Ableton Live. L’APC MINI può essere collegato al pc via usb in modo da far corrispondere i controlli fisici a quelli del software Ableton Live, ovviamente può essere usato anche con altri software rimappando il tutto a proprio piacimento in base alle varie situazioni di produzione o live. Akai APCmini è un hardware USB/MIDI plug-n-play che non necessita di un almentatore esterno in quando si alimenta via usb. Sembra abbastanza semplice, ma ci sono altre funzioni disponibili attraverso l’uso del tasto Maiusc in combinazione con i pulsanti circolari che corrono sotto e a destra della griglia clip di lancio. Possiamo immaginare che l’uso del Mini sarà più fluido per le funzioni di base di primo livello. Siate consapevoli che il Mini non include il synth Twist nel bundle. Il prezzo e la costruzione sono ottimi e l’hardware è molto concentrato su Ableton Live.

Caratteristiche principali: