Eseguire gli arpeggi con 3 dita

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Oggi parliamo di arpeggi, esistono degli esercizi molto utili per le dita che possono aiutare a migliorare i vostri arpeggi. Ci sono sei simboli che dovete imparate, ad esempio:

P – indica il pollice che deve suonare le 3 corde più basse della chitarra (la 4, 5 e 6)

I – indica l’indice che deve suonare la terza corda

M – indica il medio che deve suonare la seconda corda

A – indica l’anulare che deve suonare la prima corda

Questa è l’impostazione standard, però nulla esclude che sia possibile utilizzare il pollice sulla terza corda o spostare l’indice, il medio e l’anulare di una corda più in alto, tutto può variare in base da brano a brano in base alle esigenze o stile musicale. Intanto potete suonare in modo standard, vi accorgerete che adotterete altre impostazioni in modo naturale. Solitamente il pollice suona dall’alto verso il basso, mentre le altre tre dita dal basso verso l’alto.Intanto voglio mostrarvi degli esercizi dove le corde sono rappresentate in numeri, ad esempio:

p i m a
6 3 2 1

Quindi, il pollice deve suonare la sesta corda, l’indice la terza, il medio la seconda e l’anulare la prima. Almeno all’inizio consiglio di esercitarvi a corde vuote, in questo modo vi concentrerete sopratutto sulla mano destra. Dovete esercitarvi andando a tempo di metronomo per poi passare al seguente esercizio, dopo la buona riuscita dell’esercizio.

Ecco degli esercizi da fare:

Utilizzate tre dita alla volta suonando solo tre note per ogni arpeggio.

p m a
6 2 1
5 2 1
4 2 1
5 2 1

Adesso provate l’esercizio alternando le dita: 


p a m p i m p m i p i a p a i
6 1 2 6 3 2 6 2 3 6 3 1 6 1 3
5 1 2 5 3 2 5 2 3 5 3 1 5 1 3
4 1 2 4 3 2 4 2 3 4 3 1 4 1 3
5 1 2 5 3 2 5 2 3 5 3 1 5 1 3

Adesso potete utilizzare questi esercizi a quattro note piuttosto che tre, come indicato qui di seguito:

p m a m
p a m a
p i m i
p m i m
p a i a
p i a i

Potete mettere in pratica questi esercizi con qualsiasi giro armonico, magari quello che vi risulta più semplice e comodo da eseguire.