Le chitarre Fender squier Stratocaster sono buone?

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Fender Squier Stratocaster

La Stratocaster è una delle chitarre più longeve della storia e rimane oggi una delle chitarre più versatili e ambite sul mercato. Essendo stata utilizzata da alcuni degli artisti più famosi al mondo, come George Harrison, Eric Clapton, David Gilmour, Jeff Beck e Jimi Hendrix, il curriculum della Strat non mente. Il problema con Strats è il prezzo. Mentre alcuni di noi potrebbero essere in grado di spendere stipendi di diversi mesi su uno strumento, non è sicuramente praticabile per tutti, con prezzi che oscillano da 600 a diverse migliaia di euro, a seconda del anno e del modello, una bella Stratocaster può essere straordinariamente sfuggente. Ecco le buone notizie … La compagnia più giovane della Fender, la Squier, ha creato una versione più economica della famosa chitarra che è più accessibile per il consumatore medio. Lo Strat Squier è disponibile in una varietà di modelli (legno diverso della tastiera, con o senza tremolo, diversi tipi di pickup e così via), ma questa recensione sarà sulla Squier Stratocaster con barra tremolo.

Per prima cosa, parliamo della Squier. La prima domanda che ottengo sempre quando discuto di Squier come alternativa più economica a Fender è: “Bene, è uguale a Fender?” La risposta a questa domanda è: “NO, ma è un bel tipo di chitarra”. Negli anni ’60, la Fender acquistò la V.C. Squier, che all’epoca era principalmente un produttore di corde per violini, chitarre e banjo. Fondata alla fine del 1800 da Victor Carrol Squier nel Michigan, è straordinario che la compagnia sia rimasta indipendente fino al 1965, l’anno in cui la Fender acquistò la Squier. La produzione di corde continuò, ma sotto il nome di Fender, il che significa che il nome Squier fu sepolto nella storia come un marchio passato … almeno fino al 1982, quando “Squier by Fender” produsse la sua prima chitarra: la Squier JV, ossia “Giapponese Vintage”. Da allora, la Squier è stato il parente giovane più economico delle chitarre Fender, prodotte in Cina, Indonesia, India, Corea, Messico e Giappone con materiali più economici e costi di manodopera più bassi. Poiché la Squier è di proprietà della Fender, è consentito produrre gli stili di chitarra con marchio Fender (Stratocaster e la Telecaster ad esempio), sempre però versioni economiche.

Ecco alcuni modelli di Fender Squier Stratocaster

Specifiche della Fender Squier Stratocaster.

Corpo

Il corpo della Squier è realizzato in legno di tiglio, un tonewood economico e abbondante che è maggiormente associato alle chitarre a basso costo, nonostante la sua capacità di fornire risultati di tonalità meravigliosi. È leggero, morbido e di legno chiaro. Il Tone-wise e il basswood offrono il massimo nei medi e hanno una buona risposta dinamica.

Collo

La Squier usa acero per il collo e palissandro per la tastiera, che è una scelta eccellente per bilanciare la distribuzione mid-heavy del basswood del corpo. Un collo in acero e palissandro offre calore e sfumature in abbondanza, dando un’immediatezza e una presenza pulita ai medi e agli alti e ammorbidendosi verso l’estremità inferiore. Con 21 tasti, il collo della Squier è standard.

Pickup

La Squier Strats ha diversi tipi di pickup, ma ci sono versioni che hanno un single coil standard. A differenza del tono ampio degli humbucker, i pickup single coil sono iconici per il loro breve attacco, mordente e suono twangy. Con gli overdrive, i single-coil producono più overton presenti e sustain di tonewood naturale rispetto all’humbucker medio.

Hardware

Per quanto riguarda l’hardware, la Squier offre essenzialmente le stesse opzioni della controparte Fender, sebbene con una qualità leggermente inferiore. La chitarra è dotata di una manopola del volume principale, due manopole per il tono e un selettore pickup a cinque vie. La manopola del volume controlla il volume generale di tutti e tre i pickup. La prima manopola del tono (la manopola centrale) controlla il tono del pickup sul manico e la seconda manopola controlla il tono del pickup centrale. Il pickup sul ponte non ha nessun controllo. A meno che, naturalmente, tu decida di ricablarlo, che è un mod abbastanza comune.

Scala

la lunghezza della scala della maggior parte delle chitarre Fender e Squier è di 25.5 “, che può essere trovata su Strats, Telecasters e altre. Alcuni produttori di chitarre optano per diverse lunghezze di scala a scopi di tonalità. Ad esempio, la Gibson Les Paul ha una lunghezza della scala di 24,75 “(sebbene abbia subito variazioni nel corso degli anni). La lunghezza della scala di 25,5 “offre un tono immediato, ricco e vibrante, caratteristica delle chitarre Fender, specialmente se abbinato a pickup single coil. Per contrasto, la lunghezza in scala 24,75 “delle chitarre Gibson offre più calore e ampiezza di tono. Suona più morbido e le corde hanno meno tensione quando creano le stesse frequenze della controparte con scala di 25.5 “.

Quindi come ti sembra?

Mentre non sostengo assolutamente che la Squier Strat sia identica alla Stratocaster Fender, suona ancora bene. La differenza fondamentale tra le chitarre, come la scelta del tonewood, è il componente principale a cui dobbiamo dire grazie per la diminuzione sia del prezzo che del tono. Le squier tipicamente usano un corpo in tiglio, di cui ho parlato in precedenza. Al contrario, i corpi Fender Strat sono solitamente fatti di cenere e ontano. In genere, la cenere offre maggiore luminosità alle frequenze più alte, mentre l’ontano fornisce una fascia bassa più profonda. Comparativamente, il basswood può sembrare un po ‘offuscato attraverso le frequenze, con meno acutezza nella produzione di toni. Detto questo, il tiglio è comunque un legno stimabile per le chitarre elettriche ed è stato usato non solo per quelle economiche, ma anche per i produttori di chitarra di fascia alta. Nella zona del collo, il combo della Squier in legno di palissandro è praticamente lo stesso del quello della Fender, e non c’è alcuna differenza sonora notevole. Dove risiede la differenza non è nella scelta del tonewood, piuttosto nella quantità di attenzione dettagliata prestata al controllo di qualità durante il processo di produzione. Il collo della Fender Stat sarà sempre intatto e impeccabile, quello della Squier potrebbe avere alcuni tasti imperfetti, intarsi off-kilter o un lavoro di finitura secondario. Ma il legno è lo stesso e dovrebbe fornire un tono comparabile.

In conclusione

Pro:

  • Super economico
  • Leggero
  • Collo e tastiera in acero e palissandro
  • Classici pickup single coil

Contro:

  • Meno attenzione ai dettagli durante la produzione
  • Hardware più economico
  • Nessun nome Fender sulla paletta
  • Meno complessità tonale della Fender Stratocaster

Il corpo della Squier è un po’ più morbido e leggero della Fender e il lavoro di rifinitura sarà meno netto. L’hardware è di qualità leggermente inferiore, ma sostituire i sintonizzatori e i pots a un certo punto è un piccolo prezzo da pagare quando stai hai già risparmiato centinaia di euro. A livello di toni, la Squier è un po’ meno ricca della Fender e presenta una complessità tonale minore, ma non è un enorme margine. Crea qualche buon effetto di distorsione o modulazione e la differenza sarà ancora meno evidente. Nel corso degli anni da quando la Squier è stato acquisita dalla Fender, ci sono stati degli enormi miglioramenti nella qualità delle chitarre e la linea tra strumenti di fascia alta economica e strumenti di fascia alta costosa sta diventando sempre più sottile ogni giorno.