Casse bluetooth: I migliori altoparlanti bluetooth del 2017

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

In questo articolo vogliamo consigliarvi quali sono i migliori altoparlanti Bluetooth.

A cosa servono le casse altoparlanti bluetooth?

Da quando smartphone e tablet sono diventati il primo mezzo per ascoltare la musica e da quando sono diventati sempre più sottili si è sacrificata la qualità dell’audio in quanto in dimensioni così sottili è difficile trovare lo spazio per mettere dei buoni speaker. Il suono spesso risulta poco brillante e sopratutto sottile.Un altoparlante Bluetooth è il modo migliore per ascoltare la musica o l’audio in generale attraverso computer, smartphone e tablet, in modo semplice, economico e veloce senza l’utilizzo di cavi audio di connessione.

Chi si preoccupa delle funzionalità extra come NFC e aptX deve tenere a mente che NFC consente di associare l’altoparlante con uno smartphone semplicemente tenendolo su una parte del diffusore, ma molti modelli iPhone non supportano questa funzione. aptX, invece è un codec Bluetooth che permette di ottenere una maggiore qualità di streaming audio. Le casse Bluetooth sono disponibili in vari tipi di forme e dimensioni. Ad esempio il modello l’UE Boom 2 è cilindrico e può entrare in tasca. Altri modelli hanno una forma più standard rettangolare. Alcuni altoparlanti Bluetooth hanno anche una porta USB che permette di ricaricare altri dispositivi, anche se questo ovviamente inplica un maggior consumo della batteria riducendo il tempo di riproduzione musicale. Molti altoparlanti Bluetooth hanno anche un microfono e non è raro che possono essere messi in una coppia stereo per una migliore separazione dell’audi e per ottenere più volume. Alcuni hanno anche la “modalità party’ che permette di far interagire più altoparlanti contemporaneamente, un po’ come i sistemi multi-room di Sonos. L’UE Boom 2 nella nostra lista è uno di questi speaker.

Smartphone e tablet sono grandi. Smartphone e tablet altoparlanti, tuttavia, sono triste. Non ci si può ottenere molto buon suono di un piccolo oggetto piatto progettato per adattarsi in tasca. Fortunatamente, non c’è bisogno di fare affidamento sul vostro smartphone o tablet per mettere fuori il suono quando si è in viaggio. altoparlanti Bluetooth portatili sono il modo migliore per busto fuori le marmellate in modalità wireless quando non è possibile portare in giro l’intero sistema audio, che è praticamente tutto il tempo.

Grazie al Bluetooth integrato, questi altoparlanti funzionano con Android, iOS, e, beh, qualsiasi dispositivo Bluetooth, tra cui la maggior parte dei computer portatili e alcuni desktop. Inoltre, non richiedono una rete Wi-Fi, che li rende molto più flessibile di Apple solo altoparlanti AirPlay. Eppure, ci sono alcune cose da considerare quando scegliere un altoparlante Bluetooth.

Fattore di forma
Le casse Bluetooth sono di solito portatili, alcune permettono il collegamento al PC o HDTV facendo passare in secondo piano la connettività Bluetooth. Questi tipi di altoparlanti sono ottimi se si vuole l’audio senza fili in casa, ma non si possono trasportare facilmente rispetto ai modelli più tascabili.

Portatilità
La maggior parte delle casse Bluetooth utilizzano delle  batterie ricaricabili e possono essere portate ovunque senza la necessità di una presa di corrente. Alcuni diffusori più grandi, sopratutto quelli per l’home theater o da abbinare ad un PC, hanno bisogno di un alimentatore dedicato.

Durata nel tempo
Non tutte le casse audio Bluetooth sono fatte per essere portate fuori, se avete bisogno di casse audio da portare all’esterno affinchè durino del tempo assicuratevi che siano resistenti agli urti, esistono i modelli rinforzati IPX.

Qualità Audio
A meno che la portabilità non sia l’aspetto più importante da considerare, la qualità del suono è di primaria importanza. Molte casse bluetooth hanno poche funzioni ma producono una buona qualità dell’audio. Avere degli altoparlanti con dei grossi bassi non è sempre necessario a meno che non abbiate degli altoparlanti molto piccoli. La chiarezza è più importante della potenza e dell’equilibrio del suono. Se volete un sistema audio che diffonda bene il suono in una piccola stanza, considerate che più sono grandi i diffusori e più forti si sentiranno.

Connettività
Al di là di un ingresso ausiliario che permette di collegare gli altoparlanti tramite cavo, bisogna essere fortunati a trovare molto altro in termini di connettività sulle casse Bluetooth. Infatti anche il semplice ingresso AUX da 3,5 millimetri non è detto che si trovi su un altoparlante piccolo e poco costoso. D’altronde i diffusori speaker bluetoooth più grandi possono essere utili in situazioni diverse, infatti non mancano i modelli dotati anche della tecnologia wireless. AirPlay di Apple può essere utilizzato in modo indipendente dal Bluetooth e wireless di altri sistemi Android. Il Libratone Zipp Mini, per esempio funge anche da altoparlante per AirPlay e Spotify. L’Amazon Echo invece è un altoparlante a controllo vocale che funziona in modo autonomo una volta connesso alla rete Wi-Fi.

Prezzo
Le casse audio Bluetooth sono disponibili in una vasta gamma di prezzi. I modelli più costosi in genere suonare meglio, ma a volte non hanno le caratteristiche ci si potrebbe aspettare nonostante il prezzo. Se volete fare l’acquisto giusto dovete scegliere gli altoparlanti bluetooth con il miglior suono e con le caratteristiche desiderate.

I migliori altoparlanti bluetooth

Casse bluetooth Creative iRoar (Vedi prezzo o acquista)

casse-bluetooth-creative-iroar

La cassa bluetooth Creative iRoar offre molte caratteristiche offrendo un suono fantastico e potente nonostante le sue dimensioni. Non manca l’SDK per il software e l’espansione hardware. Come contro è costosa e non è resistente agli agenti atmosferici. Creative iRoar è uno degli altoparlanti Bluetooth portatili più ricchi di caratteristiche e potenti che abbiamo testato e suona divinamente.

Casse bluetooth Marshall Kilburn (Vedi prezzo o acquista)

casse-bluetooth-marshall-kilburn

Questo aggeggio non ha un aspetto economico e proprio come Marshall è abituata a fare con i suoi amplificatori ha manopole e materiali di ottima qualità. Disponibile nei colori nero o crema, il Kilburn misura 9,5 per 5,5 per 5,5 pollici (HWD) e pesa 6,6 chili, dotato di due tweeter da 0,75 pollici e un woofer da 4 pollici. Le manopole permettono di modificare il Volume e l’eq. Sul pannello superiore si trova l’interruttore di accensione, un pulsante Source / Wake, un pulsante di accoppiamento, gli indicatori LED per lo stato del Bluetooth e l’ingresso (sorgente audio). Nella parte posteriore c’è anche un ingresso jack da 3.5mm. La batteria ha un autonomica di 20 ore con risultati variabili in base al tipo di utilizzo. L’altoparlante Bluetooth portatile Marshall Kilburn offre delle ottime e potenti prestazioni audio che possono essere ottimizzate a proprio piacimento con bassi e alti regolabili. Questa cassa bluetooth ha anche un bel design retrò che ricorda quello di un amplificatore per chitarra. Come contro non ha il vivavoce.

Speaker bluetooth EcoXGear ecocarbon (Vedi prezzo o acquista)

speaker-bluetooth-ecoxgear-ecocarbon

Questa cassa bluetooth misura 4,2 da 9,1 da 3,1 pollici (HWD) e pesa 1,9 chili, si tratta dell’altoparlante più robusto che abbiamo testato. Disponibile in vari colori tra cui nero, blu o arancione monta due driver da 8 watt mentre la griglia posteriore copre un mini “subwoofer”. Dall’altra parte del pannello superiore, ci sono dei pulsanti per il volume, Bluetooth, la navigazione delle tracce e un pulsante per accendere i LED on o off. Il pannello laterale destro ha una maniglia integrata per un facile trasporto e il pannello inferiore ha un punto di attacco di montaggio per un supporto a ventosa. Sul pannello posteriore vi è un coperchio che ospita un interruttore di alimentazione, una porta per la ricarica micro USB, una porta USB per la ricarica di altri dispositivi mobili e un ingresso AUX da 3,5 mm. EcoXGear ha un autonomia della batteria di 12 ore. L’altoparlante Bluetooth portatile EcoXGear ecocarbon vanta di uno dei migliori design mai visti. Le prestazioni audio sono potenti e fa piacere sapere che è impermeabile e galleggiante. A bordo ha una funzione di ricarica dei dispositivi mobili, una torcia a LED e un vivavoce.

Cassa bluetooth JBL Charge 3 (Vedi prezzo o acquista)

cassa-bluetooth-jbl-charge-3

Il Charge 3 è impressionante, ad alti volumi non va in distorsione, è lievemente ingombrante rispetto ad altri modelloma compensa in termini di suono. Misura 3,5 per 8,4 per 3,4 pollici (HWD) e pesa 1,8 chili, disponibile nei colori nero, blu, grigio, rosso e verde acqua, con un corpo resistente all’acqua IPX7. Il suono viene proiettato in avanti attraverso la griglia dell’altoparlante dotata di 2 driver da 50mm che emettono 10 watt, mentre i radiatori bassi passivi su entrambe le estremità sinistra e destra forniscono una bella risposta nella fascia bassa. A bordo ci sono i pulsanti dedicati per la connessione Bluetooth, del volume, play / pause e dell’alimentazione. Il pulsante JBL Connect permette di accoppiare 2 casse. Il pulsante per la riproduzione permette anche di navigare le tracce in avanti, ma non può andare indietro. Sul pannello posteriore vi è un ingresso jack da 3.5mm, la connessione micro USB per la ricarica e una porta USB che permette di ricaricare i dispositivi mobili. La durata della batteria è di circa 20 ore. L’altoparlante Bluetooth JBL Charge 3 è portatile offre una notevole quantità di bassi con degli alti ben definiti nonostante le sue dimensioni e prezzo. Il suo design è resistente all’acqua e funge anche da vivavoce oltre a poter caricare i dispositivi mobili. Come contro non permette di navigare le tracce e risulta un pò ingombrante.

Cassa bluetooth JBL Clip 2 (Vedi prezzo o acquista)

cassa-bluetooth-jbl-clip-2

L’altoparlante bluetooth JBL Clip 2 oltre ad essere economico è molto portatile e ha un design accattivante. Le sue prestazioni audio sono potenti nonostante la dimensione, è impermiabile e offre la funzionalità di vivavoce. Nel pacchetto è incluso un cavo audio per chì desidera un ascolto cablato. Peccato che mancano dei pulsanti di navigazione delle tracce che non permettono di andare indietro, inoltre la risposta sui bassi non è proprio indicata per chì ama un ascolto bello corposo.

Altoparlante bluetooth Libratone Zipp Mini (Vedi prezzo o acquista)

altoparlante-bluetooth-libratone-zipp-mini

L’altoparlante Libratone Zipp Mini offre una buona risposta sui bassi e vanta delle tecnologie Bluetooth e Wi-Fi oltre a poter essere utilizzato in scenari multi-room. Il design elegante è portatile e il pannello di controllo intuitivo. Peccato che la mancanza di driver stereo infastidirà i puristi.

Altoparlante bluetooth Sony SRS-XB3 (Vedi prezzo o acquista)

altoparlante-bluetooth-sony-srs-xb3

L’altoparlante Sony SRS-XB3 offre uno dei migliori audio Bluetooth che abbiamo sentito nonostante il prezzo appetibile, avvolto in un design portatile. Questo speaker portatite offre la possibilità di migliorare i livelli dei bassi mentre è dotato vi un vivavoce ed è resistente all’acqua. Purtroppo anche in questo caso mancano i pulsanti per la riproduzione e navigazione delle tracce audio.

Cassa bluetooth Ultimate Ears UE Boom 2 (Vedi prezzo o acquista)

cassa-bluetooth-ears-ue-boom-2

Il nuovo UE Boom 2 è un altoparlante Bluetooth che sfoggia un suono potente da una costruzione impermiabile, robusta e colorata. Il suono offre dei bassi pieni e tutto sommato è un aggeggio impressionante nonostante le sue dimensioni. Come contro ha dei controlli che non sono molto affidabili oltre al fatto che mancano i controlli per la navigazione e riproduzione delle tracce audio.

Altoparlante bluetooth Vifa Oslo (Vedi prezzo o acquista)

altoparlante-bluetooth-vifa-oslo
Il Vifa Oslo è un altoparlante Bluetooth portatile di fascia alta ed anche un pò costoso. L’audio offerto è ricco di bassi e alti cristallini in un design moderno attraente. La batteria dura circa 8 ore, con risultati variabili in base al tipo di utilizzo. L’Oslo entra in modalità sleep dopo tre minuti di inattività, che aiuta a risparmiare batteria. È possibile collegarlo via NFC se il dispositivo è compatibile, o tramite il Bluetooth del dispositivo mobile. Come contro manca il vivavoce e i controlli per la navigazione e riproduzione delle tracce audio, ma per il resto è perfetto.

Il prodotto dal miglior prezzo, Logitech X100 – (Vedi prezzo o acquista)

cassa-speaker-bluetooth-logitech-x100

Come il solito Logitech riesce a fare miracoli offrendo questo prodotto ad un prezzo basso, si tratta della cassa bluetooth con il miglior rapporto qualità prezzo in assoluto dotata di un foro per inserire un laccio e appenderla sul proprio vestito o su uno zaino. Nonostante si tratti di uno speaker di piccole dimensioni è facile pensare che non sia potente ma rimarrete sorpresi dalla qualità e dal suono che riesce a tirare fuori. Il volume rende più dei suoi soli 1,5 Watt ed anche a livelli alti non distorce, inoltre è dotato di un vivavoce di qualità per rispondere alle chiamate e di un jack da 3,5 mm per la connessione via cavo. Questa piccola cassa audio utilizza una batteria al litio ricaricabile tramite cavo micro USB da connettere al computer o a un caricabatterie da muro fornendo una durata di 5 ore.

Cassa bluetooth portatile JBL Flip III (Vedi prezzo o acquista)

jbl-flip-iii

E’ disponibile in più colori con cover. Pensate che pesa solo 640 grammi. Come pulsanti troviamo quello dell’accensione, uno per la connessione con i dispositivi bluetooth, uno per controllare il volume e uno per il vivavoce con cancellazione dell’eco e dei rumori di fondo permettendo di sentire il suono in modo limpido. Il suono ha una buona quantità di bassi ideali per tutti i generi musicali. Le medie risultano chiare e limpide mentre le alte abbastanza dettagliate. Potete spingervi con il volume fino all’80% senza sentire alcuna distorsione. Con i suoi 16 watt di potenza potete riempire anche una stanza di grandi dimensioni mentre la batteria da 3000 mAh fornirà 10 ore di autonomia senza limitarvi a mantenere il volume alto. Non manca l’utile connettività NFC che permette una sincronizzazione più veloce rispetto al Bluetooth. Flip 3 è inoltre dotato della tecnologia JBL Connect che permette di collegare senza fili più diffusori dotati di JBL Connect.