I migliori bass trap economici per il tuo studio di registrazione

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Troppo spesso i proprietari degli home studio cercano di correggere l’acustica della propria sala ripresa o sala regia spendendo soldi inutilmente e peggiorando l’acustica della room. Mi capita spesso di vedere stante completamente piene di fonoassorbente piramidale, tra l’altro di dimensioni sottili da 2 o 3 cm, questo è davvero un orrore, questa tipologia di pannelli assorbe solo le alte frequenze che tra l’altro in parte devono rimanere per rendere il suono della stanza vivo. Spesso ci si dimentica della parte più importante che sono le basse frequenze che vanno eliminate tramite i bass trap che hanno varie forme, i più comuni sono triangolari e vanno posti negli angoli della stanza. Esistono principalmente 2 tipi di bass trap, i bass trap a banda larga e i bass trap a membrana risonante oltre ai risuonatori di helmholtz che hanno un concetto di assorbimento molto simile.

I bass trap a banda larga

Basstrap a banda larga in schiuma acustica: I bass trap a banda larga sono i classici pannelli fonoassorbenti che di solito potete vedere negli angoli (in varie forme), solitamente sono triangolari e fatti completamente di schiuma acustica o poliuterano espanso. Se non avete degli angoli precisi potete optare per i bass trap a forma di cilindro, chiamati anche tube trap o pipe trap. Questa tipologia di bass trap fa il suo lavoro e costa poco, in basso potete trovare un modello di bass trap che costa circa 16 euro con una dimensione di 30x30x80 cm. Non è importante la forma, è importante lo spessore, quindi più sarà spesso il pannello e più riuscirete ad assorbire le frequenze più basse, inoltre il tipo di materiale utilizzato può aumentare il potere di assorbimento.

I bass trap a banda larga in lana di roccia o lana di vetro: Se volete aumentare il livello di assorbimento acustico potete optare per dei bass trap fatti in lana minerale, i bass trap più comuni sono realizzati in lana di roccia o lana di vetro. Purtroppo questi bass trap costano molto di più delle controparti in schiuma acustica ma sono indicati per chì vuole fare una correzione acustica più professionale per varie ragioni. Per prima cosa i bass trap in lana minerale vengono rivestiti solitamente in tessuti acustici come cotone e poliestere che permettono di non avere un assorbimento aggressivo con le alte frequenze, ricordate che quando si mettono troppi pannelli in una camera, si rischia di far diventare la camera morta, quindi iniziate a risparmiare un pò di alte frequenze in modo da non essere costretti in seguito a rimuovere qualche pannello per recuperare un pò di vivacità della stanza. Ecco i migliori bass trap in lana minerale:

I bass trap non sono solo quelli angolari, ci sono anche quelli piani che possono essere messi direttamente sulle pareti, preferibilmente in prossimità degli angoli, ma il consiglio è quello di agire direttamente sugli angoli. Mentre è molto facile fare danni sulle medio alte frequenze, è molto più difficile fare danni quando si lavora sull’assorbimento delle basse frequenze, potete anche esagerare, difficilmente l’assorbimento sarà eccessivo, inoltre questo vi permetterà di ridurre anche le frequenze superiori al punto che serviranno pochi altri pannelli per assorbire le ultime frequenze fastidiose rimanenti, per cui è consigliabile intervenire su tutti gli angoli possibili, non sono quelli verticali, anche su quelli orizzontali tra la parete e il soffitto.

Se avete difficoltà a inserire i pannelli angolari a causa di ostacoli o altri motivi (ad esempio avete un termosifone che impedisce di mettere i pannelli), potete optare per un bass trap cilindrico che potete costruire con pochi soldi seguendo queste istruzioni in lingua inglese.

Con i bass trap a banda larga di riducono le prime riflessioni, le onde stazionarie e l’effetto eco, infatti il loro unico limite è proprio il fatto che assorbono tutte le frequenze, quindi nel caso in cui la vostra camera suona già morta di freq. alte, dovete optare su dei bass trap a membrana che sono più selettivi assorbendo solo le frequenze basse lasciando quasi inalterate le frequenze medio – alte. Vi consigliamo di utilizzare un software gratuito di analisi acustica come il REW Room EQ Wizard in accoppiata con un microfono di misurazione come il behringer ecm8000.

Bass trap a membrana risonante

I bass trap a membrana se acquistati costano moltissimo, ma possono essere costruiti con molta facilità ma attenzione perche vanno accordati alla frequenza che intendete assorbire. Se non siete esperti consigliamo di usare i bass trap a banda larga in quanto è molto facile fare danni assorbendo le frequenze in modo selettivo. Consigliamo di utilizzare questi pannelli sono se dopo aver utilizzato troppi pannelli assorbenti vi accorgete che è necessario togliere qualche pannello a banda larga per ottenere più alte frequenze nella stanza, in realtà questa necessità nasce sopratutto quando si utilizzano solo fonoassorbenti in schiuma acustica ma se progettate bene il vostro piano acustico fin dall’inizio, potete risparmiare di utilizzare questi pannelli. Proprio per non esagerare con l’assorbimento delle frequenze si utilizzano anche i diffusori acustici solitamente in legno che al posto di assorbire spezzano le onde sonore e le spargono nella camera in modo equilibrato. Sicuramente vi starete chiedendo, dove acquistare i bass trap a membrana? credo che sia inutile darvi il link a causa dei prezzi elevati, ma se volete farvi male potete acquistarli sul sito web di gikacoustics, esistono anche altri produttori che vendono le varie tipologia di bass trap, ad esempio auralex, vicoustics, realtraps, primacoustic, ecc. ma purtroppo se volete risparmiare dovete costruirveli.

Come costruire i bass trap?

Se volete costruire i bass trap a membrana potete cliccare su questa guida, se volete costruire i tube trap potete cliccare su questa guida e infine se volete costruire delle semplici ma più indicate bass trap a banda larga consigliamo di vedere questo video.

Dove acquistare i materiali per costruire le bass trap?

Per creare il telaio del bass trap potete andare in qualsiasi fai da te della vostra città, esistono anche siti online che permettono di ottenere listelli di legno su misura. Se cercate la lana di roccia o di vetro e la tela acustica al metro per ricoprire le bass trap date un occhiata su amazon: