Qual’e la migliore Scheda audio esterna usb?

 

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Per registrare con il pc, sono necessarie delle interfacce audio che fungono da mezzo fisico per prelevare da una canzone tutti i suoni riprodotti dai vari strumenti come chitarre, batterie, bassi ecc. Il computer riuscirà a comprenderne il significato una volta che vengono convertiti in informazioni digitali; successivamente vengono memorizzati sull’hard disk. Quando l’audio viene riprodotto, l’interfaccia converte i file audio digitali in segnali analogici che possono essere inviati agli altoparlanti o alle cuffie collegati al pc. Se vuoi quindi ottenere il massimo dalla registrazione di un audio ad alta qualità sul tuo pc, è necessario che lo stesso sia dotato di una scheda audio in possesso di caratteristiche particolari. Le prime interfacce audio apparse sul mercato andavano a braccetto con i primi registratori ad hard disk; erano molto grandi, i costi erano proibitivi e quindi prerogativa dei soli studi di registrazione professionali. Inoltre, richiedevano spesso delle schede hardware aggiuntive all’interno del pc. Per questo motivo sono ancora note come schede audio. Con l’avvento di nuovi e potenti processori, che resero i pc ancora più performanti, la gestione di esigenze prima difficili divenne possibile. Cominciarono quindi ad entrare sul mercato le prime interfacce USB portatili; questa “rivoluzione” tecnologica   portò delle enormi semplificazioni, nonché velocità, agli studi di registrazione in fatto di collegamenti di bassi, chitarre, synth. La registrazione audio subì un’impennata verso l’alto, diventando sempre più di qualità.

Vediamo di seguito quali sono le interfacce audio o schede audio migliori sul mercato.

PreSonus Audiobox iOne – Vedi prezzo o acquista

Se vuoi qualcosa che rappresenti in toto l’esempio lampante di come la tecnologia audio racchiuda in sé un valore eccezionale, l’Audiobox iOne di PreSonus è ciò che ti serve per muovere i primi passi nel mondo della registrazione audio basata sul computer. Le sue dimensioni ridotte consentono un facile trasporto e quindi è ideale per quei chitarristi/cantanti sempre in giro per il mondo. Ha un ingresso DI sia per chitarra che per basso e un ingresso da 48V, a basso rumore e preamplificato per un microfono a condensatore. Ideale per registrare su iPad tramite l’app gratuita Capture Duo, l’alimentazione arriva direttamente dalla connessione USB 2; funziona con una risoluzione a 24 bit e con frequenze di campionamento tra 44,1 e 96 kHz. Tanto per non farsi mancare nulla, la PreSonus ha incluso una versione del software DAW PreSonus Studio One Artist, insieme a oltre 6 GB di risorse da terze parti.

Focusrite Scarlett 2i2 (2nd Gen) – Vedi prezzo o acquista

Focusrite, un nome blasonato nel mercato delle interfacce audio che ti renderà facile la strada per il successo. Possiede tante di quelle caratteristiche da consentirti di registrare qualsiasi cosa, sia da casa che in uno studio di registrazione: piccolo e poco ingombrante per il desktop, fino a 192kHz, funzionamento a 24 bit, due ingressi combinati XLR con una coppia di preamplificatori Scarlett, indicatori LED indipendenti, uscite della linea bilanciate, alimentazione phantom 48V, connessione USB 2 per dati e alimentazione, latenza estremamente bassa e uscita cuffie con controllo del livello dal monitor. Come il prodotto descritto sopra, anche la Focusrite ha incluso un pacchetto software con alcune applicazioni interessanti: Ableton Live Lite, Focusrite Red 2 & 3 Plug-in Suite, Softube Time e Tone Pack, Novation Bass Station, 2 GB di suoni Loopmasters, Pro strumenti First (First Focusrite Creative Pack). Insomma, non manca proprio nulla!

Arturia AudioFuse – Vedi prezzo o acquista

Di nuova generazione, l’Arturia AudioFuse possiede ben 14 ingressi e uscite e preamplificatori ‘DiscretePRO’ con un rapporto segnale/rumore veramente molto basso. Non è solo un’interfaccia audio, ma è anche un centro di controllo con funzioni uniche e utili per garantire la massima efficienza durante una registrazione audio. L’elenco di ciò che possiede questa interfaccia ti farà girare la testa:

  • Processore hardware esterno come un compressore nel flusso del segnale prima della conversione da analogico a digitale
  • Input e output digitali come Word Clock, S / PDIF e ADAT
  • Hub USB a 3 porte per la chiave master
  • Dongle per e-licenser
  • Monitoraggio a latenza zero
  • Microfono talkback integrato con un pulsante per comunicare
  • Porte MIDI In e Out
  • Due set di uscite per altoparlanti
  • Due uscite per cuffie con prese jack da 3,5 mm
  • Ingressi phono per un giradischi

Cosa pretendere di più?

RME Fireface UFX+ – Vedi prezzo o acquista

Il prezzo di fascia alta è giustificato perché parliamo di un dispositivo dalle straordinarie capacità. I livelli audio e le funzionalità sono notevoli; può gestire un enorme numero di ingressi e uscite (fino a 188, inclusi MADI, AES / EBU e ADAT Optical); può connettersi al computer tramite Thunderbolt o l’USB 3 super veloce, anche se in realtà non ha bisogno di essere collegata ad un computer. Grazie alla chiavetta USB collocata nella parte anteriore, la Fireface UFX + è in grado di registrare in modo sbalorditivo con timestamp su 76 canali audio direttamente sull’unità, eliminando la necessaria presenza di un pc. Insieme a quanto descritto, offre un suono pulitissimo grazie ai convertitori di qualità professionale, insieme ad una vasta gamma di opzioni di input e output, TotalMix FX, l’innovativo e intuitivo software di interfaccia di mixaggio di RME. E per finire, può essere gestito utilizzando un iPad tramite l’app RME TotalMix.

Audient iD4 – Vedi prezzo o acquista

Gli Audient Id4 sono interfacce audio analogiche di grande formato, economiche e di buona prospettiva.  Possiede un singolo preamplificatore microfonato e un JFET DI progettato in modo simile all’ingresso di un classico amplificatore a valvole. A questo aggiungiamo una tecnologia di conversione che è leader nella categoria, le uscite a doppia cuffia (una da 3,5 mm e una da un quarto di pollice), controllo del monitor in stile console e la tecnologia di scorrimento virtuale ScrollControl di Audient, il quale trasforma il controllo del volume in un encoder rotativo che può essere utilizzato per regolare qualsiasi parametro selezionato all’interno della DAW.

Steinberg UR22 MK2 – Vedi prezzo o acquista

La Steinberg sa fare il proprio mestiere e lo dà a vedere in questa piccola scatola, progettata per soddisfare le esigenze di chi è molto esigente. Un’interfaccia USB 2.0 a 24 bit / 192 kHz con due preamplificatori microfonici Class-A D-PRE con alimentazione phantom a 48V, 2 ingressi combinati, 2 uscite jack da 1/4 di pollice e un jack per cuffie, la versione MK2, a cui si aggiungono la registrazione con CC Mode e una mini presa USB aggiuntiva che funge da ingresso per un alimentatore esterno. Non solo interfaccia audio però: grazie ad una coppia di porte MIDI, è perfetta per collegare moduli synth e tastiere hardware. Il pacchetto software include una versione scaricabile di Cubase AI per Mac e PC e l’app Cubase LE DAW per iOS.