Mixer analogici, quale mixer audio acquistare?

Mixer analogici, quale mixer audio acquistare?

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

I vari tipi di mixer audio analogici

È per questo che la maggior parte dei mixer hanno dei numeri nel nome del modello, come ad esempio Mackie 32-8. Ciò significa che ha 32 canali e 8 bus. Ci sono casi in cui si utilizzano 4 numeri nel nome del modello del mixer, ad esempio il mixer Behringer 2442 ha 24 canali, 4 bus e 2 uscite master. Purtroppo i produttori non sempre seguono le definizioni rigide e qui i numeri possono ingannare. Alcuni mixer “4 bus” contano le uscite master come bus, per cui possono avere 2 bus e 2 uscite master. Chiamo quei mixer 2+2 bus. Prima di acquistare un mixer consiglio di controllare le specifiche e assicurarsi che il mixer sia un “vero” 4 bus se questo è ciò che si vuole. Per il numero di canali, alcuni produttori contano i ritorni effetti come canali. Così un mixer da 16 canali potrebbe avere solo 12 canali e due ritorni di effetti stereo. Molti produttori ultimamente stanno aggiungendo delle interfacce audio USB e Firewire ai loro mixer analogici. Normalmente in uno studio di registrazione si collega un mixer analogico per l’interfaccia audio esistente. Quindi se si dispone di un interfaccia audio assicurarsi di sapere esattamente il numero di canali in grado da inviare e da far ritornare dalla DAW.

Computer Recording Setup

La domanda principale: Quante tracce sono necessarie per registrare una band simultaneamente (cioè, allo stesso tempo)?

Esistono 2 modi per registrare l’intero gruppo in un colpo. Nel primo basta avere un mixer con un numero di canali che soddisfi le esigenze della band, quindi questi canali possono essere indirizzati ad un canale stereo della scheda audio tramite l’uscita master del mixer. In questo caso però non è possibile intervenire successivamente sulle singole tracce della band, quindi se il missaggio viene fatto male in partenza, non potrà essere più corretto, costringendo la band a ri-registrare il tutto da zero.

Per far entrare tutte le singole tracce della band simultaneamente e separatamente nel software daw (cubase, sonar, protools, logic, ecc.) è necessario avere sulla scheda audio gli ingressi necessari per ospitare gli strumenti o microfoni della band, questi ingressi devono essere accoppiati alle uscite dirette del mixer (direct out). Quindi il percorso sarebbe questo:

Gli strumenti che entrano nel mixer escono separatamente tramite le uscire direct out (presenti su ogni canale nei mixer da studio) ed entrano sempre separatamente su ogni ingresso di linea della scheda audio prima di essere registrate.

Tipi di Mixer Analogici

– Mixer a 8 Bus (ideale per interfacce audio 8×8, registratori multitraccia stand-alone)
– Mixer analogico con interfaccia audio
– Mixer a 4 Bus (ideale per interfacce audio 4×4)
– Mixer con Bus 2+2 (ideale per schede audio stereo 2×2)
– Mixer Solo stereo
– Mixer Rack
– Preamplificatore (il preamp. sarebbe in poche parole un solo canale del mixer, quindi potrebbe essere conveniente dato che paghereste un solo canale, ma purtroppo se si desidera un pre di qualità, anche un solo canale potrebbe costare più di un mixer da 32 canali, ovviamente la qualità di un preamplificatore è quella che si trova in mixer super professionali che costano più di 30.000€)

Esempi di Mixer a “8-bus”

Behringer SX4882 Eurodesk 48-Channel Mixer

Il SX4882 è un mixer da studio dotato di 8 bus con il monitoraggio in linea (chiamato anche “Mix B”).È possibile assegnare 24 canali provenienti dal software DAW e al tempo stesso avere 24 microfoni che vanno alla DAW – e possono essere ascoltati contemporaneamente. Il 4882 è anche dotato di un meter. Il SX4882 ha sostituito la vecchia console analogica di punta di Behringer MX9000.

Mixer audio da 48 canali – Allen E Heath GL2800-48

La popolare serie GL è cresciuta con l’aggiunta del GL2800M, uno strumento innovativo per impostare simultaneamente il mix di un gran numero di tracce. Questa è una console dedicata al monitoraggio dell’audio. Con i benefici della libertà personale, un mix su misura per ogni musicista e l’ear Monitor sono diventati sempre più popolari. Sebbene i sistemi IEM sono diventati molto più accessibili le console necessarie per eseguire il lavoro in modo corretto di solito sono troppo grandi, complesse o costose per tutti. Fortunatamente il GL2800M è accessibile, potente e facile da usare – senza compromessi.

Mixer da 24 o 32 canali con effetti – Yamaha MG32/14FX (Vedi prezzo o acquista)

Ideale per l’amplificazione dal vivo, un mixer come questo permette di collegare microfoni per voci e strumenti, tastiere stereo e tutto il resto che si può desiderare. Con 24 e 32 canali di ingresso, rispettivamente, i mixer MG24/14FX (mixer da 24 canali) e MG32/14FX (mixer da 32 canali) sono pronti a gestire varie situazioni in ambizione configurazioni e con il doppio sistema di effetti digitali a bordo non è necessario utilizzare dispositivi esterni per ottenere il suono desiderato. C’è anche una gamma completa di bus di gruppo e ausiliari per rendere semplici anche le situazioni di missaggio più complesse. Ci sono 4 bus stereo (ovvero 4 fader che controllano 8 bus) e 6 mandate per un totale di 14 bus.

Behringer Eurodesk SX3242FX – Consolle mixer audio (Vedi prezzo o acquista)

Se siete alla ricerca di un buon mixer analogico di vecchia scuola in un pacchetto armato fino ai denti con un’affidabilità moderna, la ricerca è finita. Questo mixer è dotato di EQ British, 24 ingressi microfonici (ognuno con preamp XENYX), 8 ingressi stereo e 4 bus, offrirà un margine di manovra sufficiente per imbarcare la registrazione dei vostri sogni o creare il mix perfetto per uno spettacolo dal vivo. Dotato di 32 ingressi e 8 bus anche se è progettato per l’uso dal vivo potrebbe essere fatto per lavorare in uno studio sopratutto nel caso in cui è necessario collegare un sacco di hardware.

Mixer Analogici con interfaccia audio integrata o opzionale

Questo tipo di mixer è un completo mixer analogico a tutti gli effetti, ma ha anche una porta firewire o USB per inviare o ricevere i segnali audio da un computer DAW. Pensate che con questa soluzione è possibile mixare 8 tracce DAW su 8 fader? Di solito no, le eccezioni che permettono di farlo sono in genere costose. Con semplici interfacce USB possono essere restituite al mixer solo 2 tracce dalla DAW. Con le interfacce FireWire o USB 2.0 sul mixer si ottengono spesso più uscite alla DAW, ma ancora solo 2 ingressi (di solito) dalla DAW. Ci sono due mixer analogici con interfaccia firewire che permettono il mixdown di diverse tracce DAW sul mixer, i modelli sono:

Bisogna tenere a mente che se si utilizzano queste interfacce incorporate non sarà possibile utilizzare altre interfacce audio con l’applicazione sequencer. La maggior parte dei sequencer permette di utilizzare un solo driver audio.

Esempi di mixer con interfacce audio

Il mixer Mackie Onyx 1620i ha 16 canali analogici con interfaccia FireWire e combina i vantaggi di un’interfaccia potente per computer con l’aggiuta del controllo di otto preamplificatori microfonici Onyx e EQ Perkins.

Il mixer Allen e Heath Mixer ZED14 (Vedi prezzo o acquista) è dotato di un’interfaccia USB che funge da bus per la registrazione. Non ha altri bus di per sé, ma ha degli insert e 4 mandate.

Il mixer Allen e Heath ZED420 (Vedi prezzo o acquista) ha 20 canali ed integra un interfaccia USB. Dotato di preamplificatori presenti sul ZED14 che forniscono un alto headroom e un basso rumore del segnale e una serie di cose prese in prestito dal celebre GL2400, tra cui un EQ a 4 bande e gli amplificatori sommatori a basso rumore, mentre l’architettura bus è una versione semplificata, ma ugualmente completa, di quello utilizzata nella serie di successo GL.

Il mixer Mackie Onyx 820i è dotato di 8 canali analogici con interfaccia FireWire. Esso combina i vantaggi di una potente interfaccia con l’aggiunta del controllo di premiate funzioni analogiche come tre preamplificatori microfonici Onyx e EQ Perkins. L’820i è perfetto per qualsiasi home studio.

Il mixer Mackie Onyx 1620i è dotato di 16 canali analogici con interfaccia FireWire combinando i vantaggi di un’interfaccia potente per computer con l’aggiunta del controllo di premiate funzioni analogiche come gli otto preamplificatori microfonici Onyx e EQ Perkins.

Il mixer Allen e Heath ZEDR16 (Vedi prezzo o acquista) è dotato di 16 canali, un interfaccia FireWire, un controller MIDI e un geniale routing ‘home-studio’ che permette di creare i brani in studio, registrare i concerti dal vivo, remixare, ecc., tutto attraverso i caldi circuiti analogici e gli EQ parametrici a 4 bande in un formato digitale preciso.

Il Mackie Onyx 1640i è dotato di 16 canali analogici con interfaccia FireWire e combina i vantaggi di una potente interfaccia FireWire 16X16 con la possibilità di controllo di premiate funzioni analogiche, come i 16 preamplificatori microfonici Onyx e EQ Perkins.

I mixer a “4-Bus”

Un vero mixer a 4 bus significa che ha 4 “uscite sub” o “out” del gruppo, oltre alle sue “uscite principali” o uscite “Control Room”. Gli autobus sono perfetti per il routing delle interfacce audio, ma è anche possibile utilizzare uscite dirette, insert, o send per farlo. Spesso i produttori dicono che 2 bus + uscite principali equivale a 4 bus. Sì, tecnicamente, ma non dovete confondervi. I mixer che dispongono di 4 uscite sub sono:

e naturalmente tanti altri.

Queste uscite supplementari possono essere attivate per i canali che si stanno registrando e possono essere rimosse dal mix principale per impedire i problemi di feedback. Un mixer con uscite sub secondarie consente di registrare e riprodurre dalla scheda audio. Se si dispone di un’interfaccia audio 4×4 come una Delta 44 o Delta 66, un mixer con 4 uscite sub va bene. È inoltre possibile utilizzare un’interfaccia audio 8×8 come la MOTU 828 mk3 se il mixer ha delle uscite dirette oltre ai bus o si possono semplicemente utilizzare 4 autobus (che è tutto ciò di cui gli studi casalinghi hanno bisogno) e usare gli altri 4 ingressi dell’interfaccia audio per qualcos’altro. Nel caso di quattro musicisti, ogni musicista arriva nel canale mono assegnato ad un bus separato su un canale separato dell’interfaccia audio. In questo modo nel sequencer ognuno avrà la propria traccia isolata.

I mixer a “2+2” Bus

Se fate tutto da soli durante le registrazioni fino ad un massimo di una o due tracce alla volta, un mixer con solo 2 uscite va più che bene. I mixer con 2 bus sono:

Behringer Xenyx X1204USB (Vedi prezzo o acquista)

Behringer X1222USB (Vedi prezzo o acquista)

BEHRINGER XENYX X1622-USB (Vedi prezzo o acquista)

BEHRINGER Xenyx 1202FX (Vedi prezzo o acquista)

BEHRINGER Xenyx X1832 USB (Vedi prezzo o acquista)

BEHRINGER Xenyx X2222 USB (Vedi prezzo o acquista)

MIXER MACKIE 1202 VLZ4 (Vedi prezzo o acquista)

MIXER MACKIE 1402 VLZ4 (Vedi prezzo o acquista)

e molti altri.

Attenzione: ricordate che la maggior parte dei mixer economici hanno solo un uscita bus, quindi consigliamo di acquistare i modelli elencati in questo articolo in base alle vostre esigenze.

Una scheda audio 2×2 è adatta per questi mixer, come ad esempio una TASCAM US 2×2, Presonus AudioBox USB o una Focusrite Scarlett 2I2 che è la scheda audio con il miglior rapporto qualità-prezzo. Naturalmente è possibile utilizzare un’interfaccia 4×4 o 8×8. Nel caso di una 4×4, si potrebbero instradare tutte le 4 uscite al mixer.

I mixer stereo

Molte persone acquistano un mixer stereo per poi scoprire che hanno bisogno di un 2+2. Attenzione a non confondere le “uscite principali”, “control room outs”, “tape outs” con uscite sub. Non è possibile utilizzare queste per registrare su un computer e avere il mixer per riprodurre l’uscita registrata. I mixer economicissimi (come il Behringer 802a) non hanno uscite sub. I mixer stereo sono buoni per coloro che vogliono registrare microfoni e chitarre senza che sia in funzione la scheda audio sul retro al mixer. I mixer stereo non sono ideali per la registrazione del computer. Si consideri il mixer stereo come un ampliamento degli ingressi per la scheda audio, non per l’uscita.

Audiomischer Tontechniker