Quali effetti scegliere per il proprio studio di registrazione?

Quali effetti scegliere per il proprio studio di registrazione?

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Esistono un sacco di tipi di effetti che si possono utilizzare, tutte le daw come sonar, protools, cubase, nuendo e logic offrono un sacco di effetti plugin (effetti software), se invece cercate gli effetti in formato hardware, con poche centinaia di euro potete permettervi un buon processore FX. Gli effetti li potete trovare anche in tastiere, controller, mixer ecc. Uno degli effetti più utilizzati in studio è il riverbero che emula il suono di vari tipi di stanze acustiche poi c’è il delay che è molto simile, ma più che altro è come un eco, dove è possibile assegnare al suono un ritardo. Altri effetti sono il chorus, flanger, ecc. Il chorus viene utilizzato per ispessire il suono mentre il flanger lo può snaturare e rendere più metallico. Se si dispone di un buon sequencer (vanno più che bene gli effetti dei vari software daw più noti) è possibile fare a meno di acquistare un multieffetti hardware.

A livello qualitativo un effetto software può suonare meglio di un effetto hardware di fascia medio-bassa, quindi scordatevi che un multieffetto behringer o un lexicon di fascia media possa rendere meglio di effetti plugin spettacolari come quelli presenti in pacchetti software noti come waves, altiverb, ecc. Solitamente il riverbero va utilizzato sulle tracce vocali in modo da mettere in risalto alcune sfumature, ma attenzione con il riverbero non bisogna esagerare, alcune volte mi sono capitati tra le mani dischi di cantanti napoletani dilettanti, dalla qualità si capiva subito che i loro dischi erano registrati in studi improvvisati. La prima cosa che saltava alle orecchie era l’enorme quantità di riverbero. Il riverbero fornisce profondità e densità al suono, ma non deve allungare molto il suono, la gente vuole ascoltare la voce non il riverbero.

I migliori sviluppatori di vari tipi di effetti plugin:

– waves – http://www.waves.com/
– melda – http://www.meldaproduction.com/
– sknote – http://www.sknote.it/
– softube – http://www.softube.com/
– uad – http://www.uaudio.com/
– fabfilter – http://www.fabfilter.com/
– voxengo – http://www.voxengo.com/
– nugenaudio – http://www.nugenaudio.com/
– PSP – http://www.pspaudioware.com/plugins/
-sonnox – http://www.sonnoxplugins.com/
-izotope – http://www.izotope.com/
– altiverb – http://www.audioease.com/

Potete dire che gli effetti waves siano megliori di quelli di sonnox o quelli di softube siano migliori di quelli di waves, alla fine è solo una questione di gusti, sono tutti plugin professionali, quindi se siete dei bravi programmatori / tecnici del suono riuscirete ad ottenere dei risultati impressionanti. Ovviamente ogni plugin di effetto ha un suo carattere o magari emula in particolare un determinato hardware piuttosto che un altro. Che dire c’è l’imbarazzo della scelta.

Ecco alcuni processori di effetti hardware:

TC Electronic M-One XL 24-Bit Doppio Motore / processore di effetti con 25 effetti incredibili. Gli effetti includono Reverb XL, Chorus, Tremolo, Pitch, Delay, Dynamics e altro ancora. Generalmente questo processore è considerato come avente dei riverberi naturali di alta qualità che suonano senza manufatti metallici di altri algoritmi. Compete con il Lexicon MPX 500. Un sacco di dibattito su quale sia il migliore.

Lexicon PCM91 
Il PCM 91 offre dei riverberi Lexicon di qualità in un pacchetto compatto e conveniente con una potente interfaccia che permette sia un facile accesso a una vasta gamma di funzionalità di programmazione per il sound designer. Tutte le caratteristiche del celebre PCM 90 sono incluse, oltre al pieno supporto AES / EBU I / O.

Alesis MidiVerb4
Il Midiverb 4 è il processore ideale per gli studi project ei musicisti professionisti che necessitano di una soluzione conveniente e completamente programmabile. I suoi algoritmi offrono ottimi effetti densoi, riverberi naturali, chorus ricchi, flanger, delay, effetti pitch, con l’utilizzo fino a 3 effetti simultanei.

Yamaha SPX2000
Il nome “SPX” è abbastanza noto dato che conta più di 15 anni di storia di questa serie come i modelli SPX90, SPX90II, SPX900, SPX1000 e SPX990.

Behringer REV2496
Il REV2496 è un modellatore di riverbero che simula alcuni dei processori di riverbero più rinomati al mondo, nonostante il suo prezzo devo dire che non è male.

Lexicon MX400XL
Il Lexicon MX400 dual-stereo (4×4) è ideale per l’utilizzo in studio o in una sala da concerto, dotato di un’interfaccia software VST / AU via USB che offre il classico suono Lexicon.

Auswirkungen Tontechniker