Cos’è la latenza e come risolvere i problemi legati ad essa?

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Un aspetto molto importante da tenere in considerazione quando si registra l’audio, è il tempo di ritardo, conosciuto come “latenza”. La latenza è un problema che viene fornito con il miracolo moderno dell’audio digitale.  Per alcuni problemi di latenza non ci sono facili soluzioni a basso costo. Altri problemi sono semplicemente il risultato di non capire quello che si sta facendo. Quale interfaccia audio è meglio per latenza minima? Non vi è “universalmente la migliore” per tutti i sistemi, intanto ecco alcuni consigli.

1. Prendere la giusta interfaccia audio per il sistema operativo specifico. Ci deve essere un driver appositamente realizzato per il vostro sistema operativo.

2. Se non si utilizza un mixer, è possibile ottenere un’interfaccia audio con latenza a zero. Molte interfacce audio (Motu “CueMix”, Focusrite Saffire Pro Monitor matrix, Presonus “Fire Control” e altre hanno questo tipo di funzione. Anche alcune delle interfacce USB a basso costo come l’US100 di Tascam consentono di monitorare gli ingressi e le uscite.

La latenza è molto più di un problema. Può avere diverse fonti, ci sono diversi tipi di latenza, con cause diverse. Spesso quando si hanno dei problemi di latenza, è importante scegliere i driver giusti, solitamente si tratta degli asio, inoltre dal software daw è possibile accedere nel pannello di controllo dei driver e abbassare il buffer della latenza in prossimità dello zero, ma ricordate, un buffer più basso consuma più risorse della cpu. Le dimensioni del buffer possono variare da 64 campioni a 128 campioni, 256 campioni,  512 campioni, 1024 campioni e 2048 campioni. A 512 campioni di buffer si piossono evitare degli errori della CPU su un normale computer, ma il ritardo si sente. A 1024 e 2048, come si potrebbe immaginare, la registrazione in tempo reale è fuori tempo, però avvolte è possibile scegliere queste impostazioni per non stressare troppo la cpu e quindi caricare un numero maggiore di plugin e virtual instruments. Avvolte dopo un importante aggiornamento del sistema operativo i driver potrebbero smettere di funzionare. I driver per Windows Vista potrebbe rifiutarsi di lavorare con Windows 7 o i driver OSX 10.2 potrebbero rifiutarsi di lavorare con Snow Leopard, quindi bisognerebbe aspettare che il produttore aggiorni il driver nel caso in cui non sia stato rilasciato il driver per il sistema operativo di propria scelta.

Ecco alcune schede audio:

Focusrite Saffire Pro 40 I / O interfaccia audio firewire

I preamplificatori ineguagliabili di Focusrite costituiscono la base di questa nuova interfaccia, con otto premiati preamplificatori Focusrite. Questi sono combinati con la più recente tecnologia di interfacciamento firewire per offrire una facile integrazione, un eccellente flessibilità di routing e una solida stabilità dei driver. Con Saffire PRO 40, l’integrità sonora regna sovrana garantendo un basso rumore e una bassa distorsione, mentre la conversione digitale è di qualità con la tecnologia JetPLL (TM).

Mark of the unicorn (MOTU) 828mk3 Interfaccia audio Firewire

La 828mk3 è un interfaccia audio FireWire con a bordo degli effetti. Gli effetti includono un Riverbero classico con lunghezze della coda fino a 60 secondi, un eq parametrico a 7 bande basato su un modello britannico di console analogiche, un compressore vintage (con controllo automatico del guadagno) basato sul modello del leggendario compressore ottico LA-2A. Gli effetti possono essere applicati anche quando l’828mk3 è in funzione in modalità stand-alone (senza computer).

PreSonus FireStudio Interfaccia audio FireWire  

La PreSonus FireStudio è un’interfaccia audio FireWire che lavora a a 24 bit e 96khz con otto preamplificatori microfonici di alta qualità, 8 canali ADAT 96k (dual SMUX) IO o 16 canali ADAT 48/44.1k IO, 2 canali SPDIF e connessioni MIDI. Presonus offre insieme a questa bella scheda audio una suite di software “PreSonus ProPak Audio” dove è incluso anche Steinberg Cubase LE. La FireStudio è l’hardware più avanzato dotato di una combinazione software che forniscono delle registrazioni audio professionali di qualità ad un prezzo incredibile.

Tascam US122 MKII Interfaccia audio USB 2.0

TASCAM con l’US-122MKII offre 2 preamplificatori microfonici di qualità tramite il connettore XLR dove non manca l’alimentazione phantom per i microfoni a condensatore. C’è anche una coppia di ingressi di linea bilanciati e una ingresso per la registrazione diretta della chitarra elettrica o di un basso. Il segnale stereo viene inviato al computer fino a 24 bit e 96kHz.