Le 15 Schede audio esterne consigliate nel 2019

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Una scheda audio esterna è una periferica che è possibile connettere al computer grazie a un semplice cavo. Questi dispositivi sono molto comodi e pratici dato che potranno essere collegati al PC e installati senza dover affrontare configurazioni specifiche. Un computer al suo interno possiede già una scheda audio integrata, che consente di ascoltare musica, di registrare o di connettere strumenti: essa però ha componenti preinstallati e una qualità decisamente bassa; quindi è consigliabile dotarsi di una periferica esterna che elevi le prestazioni e possa permettervi un utilizzo più consono ai vostri bisogni. Una scheda audio esterna permette di registrare uno strumento e di immagazzinare file audio in un computer; inoltre, è utile per attività come il registrare o il mixare. Cercheremo ora di sintetizzare le principali caratteristiche di una scheda audio esterna.

Esistono due formati di scheda audio esterna: il formato desk e quello rackmount. Le schede audio desk sono di dimensioni notevolmente piccole, sono portatili e sono ideali per utenti principianti, dal momento che sono in genere meno costose. Esse hanno il pregio di poter essere poste comodamente sulla scrivania o sul piano di lavoro. Le schede audio a interfaccia rackmount, invece, sono di dimensioni maggiori e, diversamente da quelle di tipo desk, sono fisse. Esse hanno una qualità del suono notevolmente superiore rispetto a quelle desk, occupano più spazio e sono maggiormente adatte per un’utenza professionale. Le schede audio rackmount sono più care e offrono molte più configurazioni input e output rispetto a quelle desk. Proprio per le maggiori quantità di sorgenti di input e output disponibili, l’aggiornamento da un’interfaccia desk a una rackmount diventa necessario quando si utilizzano strumenti, microfoni o altoparlanti aggiuntivi al proprio ambiente di produzione.

Le schede audio esterne hanno il vantaggio di non dover essere montate all’interno del PC, ma possono essere tranquillamente collegate alla porta USB. Un consiglio, comunque, è quello di verificare prima dell’acquisto la compatibilità della scheda audio con il proprio sistema operativo. Le schede audio esterne si distinguono fra loro in base alla connessione: USB, FireWire (questa pressa sta andando scomparendo) o Thunderbolt.

A seconda del prezzo, le schede audio esterne avranno materiali di costruzione differenti. I principali modelli hanno la scocca in plastica o in metallo. È utile acquistare un modello costruito con materiali resistenti, dal momento che potrebbero bastare piccoli urti per danneggiare la scheda audio esterna.

Sul mercato sono presenti moltissimi modelli di schede audio esterne con prezzi che possono variare notevolmente: una scheda audio entry level può costare poche decine di euro, un modello di fascia media potrà avere un prezzo compreso fra i 200 e i 1000 euro, mentre le schede audio professionali possono superare tranquillamente i 1000 euro. La qualità audio di una scheda audio esterna ne determina le prestazioni e il prezzo di vendita.

Analizziamo di seguito i principali modelli presenti in commercio, suddivisi per fascia di prezzo.

Le 15 migliori schede audio esterne del 2019:

Modelli entry level:

Behringer U-Phoria UM2 – Vedi prezzo o acquista

Questo modello di scheda audio esterna appartiene a una fascia di prezzo bassa. È un prodotto amatoriale, ma consente di registrare voce e strumento con buoni risultati. Ha una configurazione molto semplice, che permette l’ingresso di un microfono, di uno strumento e delle cuffie. La connettività del dispositivo è quella USB ed è una scheda audio in formato desk, portatile. È un buon prodotto per principianti con qualità del suono soddisfacente per questa fascia di prezzo.

Behringer U-Control UCA202 – Vedi prezzo o acquista

 

Questa scheda audio esterna entry level garantisce una qualità sonora buona nonostante sia uno fra i modelli più economici presenti in commercio. Ha connettività USB ed è compatibile con quasi tutte le DAW. La particolarità di questo marchio è che offre un software gratuito sul loro sito web per la registrazione e l’editing. L’uscita per cuffie stereo con controllo di livello dedicato, permette di monitorare sia l’ingresso che l’uscita. È un’interfaccia in formato desk portatile, adatta per un’utenza amatoriale.

Focusrite Scarlett Solo – Vedi prezzo o acquista

Questo modello economico di scheda audio esterna è in formato desk ed è portatile. È un’interfaccia di ridotte dimensioni, facile da utilizzare anche per i principianti. Non è necessario un alimentatore, ma basterà collegare il prodotto con un cavo USB e avviare la registrazione. Nonostante appartenga a una fascia di prezzo molto bassa, registra la voce e il suono in modo perfetto, fedele all’originale e senza il minimo rumore di fondo. Questo modello ha un buon design ed è di coloro rosso, in modo da aggiungere un tocco di classe a qualsiasi installazione in studio.

Presonus Audiobox USB 2X2 – Vedi prezzo o acquista

Questa interfaccia entry level è in formato desk ed è portatile. Dispone di due ingressi per microfono e strumenti con alimentazione Phantom 48V e di 48 tracce per registrare al meglio la tua musica. È compatibile con la maggior parte delle DAW e basterà collegare questo modello al PC con un cavo USB. Questo modello offre due ingressi Mic e Instrument e un ingresso Midi per le massime capacità di registrazione. È un modello economico con una soluzione software e hardware di qualità, consigliata anche agli utenti Windows interessati a usare Studio One Daw.

Audient ID4 – Vedi prezzo o acquista

Questo modello economico di scheda audio esterna è in formato desk portatile, è di piccole dimensioni, ma permette di registrare in contemporanea chitarra e voce. È un’interfaccia audio USB con 2 ingressi e 2 uscite per le cuffie. Una caratteristica particolare di questa scheda audio esterna è il Monitor Pan, che permette di disattivare l’audio degli altoparlanti senza doverli spegnere fisicamente. È compatibile con la maggior parte delle DAW.

Modelli di livello medio:

Native Instruments Komplete Audio 6 – Vedi prezzo o acquista

Questo modello è considerato di fascia media, ma il prezzo resta assolutamente alla portata di tutti. È un’interfaccia che ha tutte le funzionalità necessarie per registrare, riprodurre ed eseguire al meglio la musica. Esteticamente è un modello molto accattivante ed è costruito con un metallo molto robusto. Nonostante un prezzo non eccessivamente alto, questa scheda audio esterna offre una vasta gamma di connettività con ben 4 ingressi e 4 uscite, che vi permetteranno di collegare i monitor da studio e i subwoofer senza problemi. Il formato di questa interfaccia è desk ed è portatile. Scheda audio molto utile per i produttori principianti che hanno voglia di migliorare la qualità della loro produzione.

Steinberg UR44 – Vedi prezzo o acquista

Questa scheda audio esterna in formato desk, ma di dimensioni più grandi rispetto ai modelli entry level, consente di registrare più strumenti e microfoni in contemporanea ed è ideale per gruppi vocali e piccole band. Questa interfaccia dispone di 2 ingressi di linea e 4 preamplificatori XLR mic e di 4 canali di uscita. È compatibile con iPhone e iPad e con i principali software di registrazione, anche se quello maggiormente consigliabile è Cubase.

Presonus Audiobox 1818VSL – Vedi prezzo o acquista

Questo modello di scheda audio esterna ha un formato diverso rispetto ai precedenti: esso ha dimensioni maggiori ed è di formato rackmount. La più importante funzione di questa interfaccia è che non ha bisogno di altri componenti hardware oltre al computer e agli altoparlanti, ma ha tutto già incorporato. Il Presonus Audiobox 1818VSL è un ottimo modello per i produttori di livello medio che desiderano creare il proprio home studio per opportunità di registrazione avanzate con una qualità sonora elevata. Dispone di 8 ingressi e 8 uscite ed è compatibile con tutti i principali software di registrazione.

Focusrite Scarlett 18I20 – Vedi prezzo o acquista

 

Questa scheda audio esterna è in formato rackmount e riesce a garantire le stesse funzionalità e la stessa qualità sonora dei modelli rackmount di prezzo superiore. È compatibile con tutte le principali DAW su sistemi Windows e Mac e dispone di 8 ingressi con preamplificatori microfonici, di 2 ingressi per strumenti e di ben 10 uscite analogiche bilanciate. Il modello è consigliato ai produttori di livello medio che hanno già esperienza in questo campo.

Motu Ultralite AVB – Vedi prezzo o acquista

Questa interfaccia in formato desk, portatile è un vero gioiellino nonostante le dimensioni ridotte. È compatibile con tutte le principali DAW su sistemi operativi  Mac OS, iOS e Windows. Dispone di 2 ingressi microfonici, di 2 ingressi per chitarra, di ben 6 ingressi di linea e di 8 uscite di linea. Questa scheda audio ha l’incredibile capacità di connettere più interfacce fra loro. L’Ultralite vanta, inoltre, una straordinaria qualità sonora, perfetta per qualsiasi impostazione dagli ambienti da studio a live. Questa interfaccia è incredibilmente potente e sarà utilissima per i produttori di livello medio o di livello avanzato che hanno bisogno di accedere a una vasta gamma di input e output.

Universal Audio Apollo Twin Mkii Solo – Vedi prezzo o acquista

Questo modello è in formato desk portatile ed è compatibile con tutte le principali DAW su sistemi operativi Mac OS e Windows. Questa scheda audio esterna è a connessione Thunderbolt, a differenza di tutte le altre a connessione USB viste fino a ora. Dispone di ben 8 canali d’ingresso e di 2 preamplificatori microfonici. Per quanto riguarda le uscite, sono presenti 2 uscite di linea, 2 uscite per monitor analogici e un’uscita cuffie. È un’interfaccia di altissima qualità, che garantisce una qualità sonora ampiamente sopra superiore agli standard dei modelli di questa fascia di prezzo.

Modelli professionali:

Studio Antelope Audio Zen – Vedi prezzo o acquista

Questa interfaccia in formato rackmount è uno tra i modelli più potenti e qualitativamente validi presenti sul mercato. Il costo è davvero molto alto e consigliamo l’acquisto di questa scheda audio solo a un’utenza professionale. Dispone di 12 ingressi Mic/Line, 2 ingressi ADAT e di un ingresso stereo. Ha 8 uscite analogiche e uscite cuffie e monitor stereo. La particolarità di questo modello è che, nonostante le funzionalità e la qualità massime, è un’interfaccia anche portatile.

Apogee Ensemble Thunderbolt 2 – Vedi prezzo o acquista

Questa scheda audio esterna è uno dei modelli audio professionali più famosi al mondo. La connettività del dispositivo è Thunderbolt 2 ed è un modello in formato rackmount. La caratteristica principale, che lo differenzia dal resto delle schede audio esterne, è l’incredibile quantità di ingressi e uscite: sono presenti ben 30 ingressi analogici e 32 uscite analogiche. È compatibile con tutte le principali DAW su sistemi operativi Mac OS e Windows. Il costo è ovviamente elevatissimo, ma questa scheda audio esterna professionale è una delle migliori presenti in commercio.

Universal Audio Apollo 8 Thunderbolt – Vedi prezzo o acquista

È un modello di scheda audio esterna professionale in formale rackmount. È compatibile con tutte le principali DAW su sistemi operativi Mac OS e Windows. La connettività del dispositivo  è Thunderbolt 2. Questo modello raggiunge un alto livello qualitativo di suono su qualsiasi registrazione: il suono riprodotto appare preciso, potente e assolutamente chiaro. Dispone di 4 ingressi microfonici in linea e di 4 XLR; inoltre, dispone di 2 uscite monitor dedicate e di 8 uscite di linea. Modello adatto per un’utenza professionale.

Avid HD I/O 16×16 – Vedi prezzo o acquista

Questo modello è molto costoso, ma rappresenta la scelta perfetta per avere a disposizione una grande quantità di ingressi e uscite analogiche per musica e post-produzione, con la possibilità successiva di espandere ulteriormente gli ingressi e le uscite grazie a 3 configurazioni modulari espandibili. In totale sono 16 le uscite e 16 gli ingressi analogici e il modello è compatibile con Pro Tools HD. La qualità è davvero stupefacente e riesce a evidenziare perfettamente le sfumature sonore di ogni registrazione. L’acquisto è consigliato esclusivamente a un’utenza professionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *