I migliori altoparlanti auto, prezzi e opinioni del 2019

I migliori altoparlanti auto, prezzi e opinioni del 2019

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Stai pensando di migliorare l’impianto audio della tua macchina? Niente di più facile che rimodernarlo comprando i giusti componenti, per avere un suono di qualità nell’ambiente confortevole della propria auto.

Però, se ti sei appena avvicinato al mondo degli impianti da auto, potresti restare sopraffatto dalla quantità di aspetti differenti pubblicizzati dai diversi brand, visto che ognuno di loro ti promette una qualità audio eccellente.

Oggi diamo un’occhiata da vicino all’accessorio più importante dell’impianto audio da macchina: l’altoparlante. Continua a leggere per scoprire quali sono secondo noi i 10 migliori altoparlanti da auto e quali sono i dettagli e le specifiche tecniche da tenere in considerazione al momento dell’acquisto.

  1. JBL GTO609C – Il migliore sotto ogni punto di vista – Vedi prezzo o acquista

JBL, uno dei più rinomati marchi sul mercato, garantisce sempre un suono di qualità, che sia in uno stadio da 50.000 posti a sedere o nella tua auto. Anche se potresti spendere migliaia di euro per un altoparlante top di gamma, il GTO609C è disponibile ad un prezzo molto accessibile.

JBL ha dotato questi altoparlanti di woofer costruiti con il sistema brevettato Plus One, che ne aumenta le dimensioni fino al 30% in più rispetto ai modelli della concorrenza: la maggiore superficie permette bassi più potenti e dinamici. Inoltre i coni in carbonio sono più leggeri e rigidi di quelli in polipropilene, per reagire senza deformarsi. Il risultato è un altoparlante che offre un grandioso controllo dei bassi, e rappresenta un’ottima scelta se non si prevede l’installazione di un subwoofer.

Ma la caratteristica migliore del GTO609C sono i tweeter. Hanno diaframmi a cupola morbida da 19 mm ad alte prestazioni, per una riproduzione accurata e cristallina. Il sistema di montaggio I-Mount brevettato dei tweeter consente l’installazione nascosta, e quindi la possibilità di stabilirne la posizione e la direzionalità, il che è particolarmente utile nelle auto con un design inadeguato all’installazione dei tweeter.

Per quanto riguarda la durevolezza, JBL ha tirato fuori dal cilindro magico un bel po’ di conigli: telai in vetroresina, cestelli in FRP e il gruppo magnetico ventilato garantiscono che questo altoparlante è progettato per durare.

Per il suo prezzo, è un prodotto decisamente difficile da superare per la concorrenza, per l’impressionante risposta in frequenza, per i bassi veloci e precisi, e imbattibile rapporto qualità-prezzo.

  1. Pioneer TS6900PRO – Il migliore per i bassi 

Se stai cercando un prodotto in grado di svegliare il vicinato, la serie PRO ti soddisferà. Il TS6900 offre potenza impressionante, componenti di qualità e ottima risposta dei bassi. È disponibile nelle configurazioni 6,75”, 6×9 e 8”, ma secondo noi la versione 6×9 è il gioiellino della gamma.

La sua caratteristica più notevole è la potenza massima nominale di 600W; ha due bullet tweeter da 7/8” montati al centro per un suono frizzante e pulito anche a un volume tale da far tremare la terra. Per quanto riguarda i woofer, Pioneer ha optato per i già collaudati coni in cellulosa, e anche se non si tratta di un sistema innovativo i woofer risultano sensibili e reattivi con un buon controllo dei bassi. Il pesante telaio in acciaio rinforzato è robusto e resistente, e i bordi in gomma a doppio strato garantiscono la durevolezza dell’impianto.

Una cosa importante da tenere a mente è che i TS6900PRO sono particolarmente profondi, il che rende difficile o addirittura impossibile installarli nella maggior parte delle portiere. Mentre è una valida opzione per differenti configurazioni di installazione in altre posizioni della macchina, se vuoi montare gli altoparlanti nelle portiere dovrai cercare un prodotto diverso.

  1. CT Sounds Meso 6.5 – Il migliore per qualità del suono 

CT Sounds fa spesso parlare di sé grazie alla reputazione dei suoi prodotti costruiti con materiale di qualità e durevoli nel tempo. La linea Meso non fa eccezione.

La prima cosa che si nota in questi altoparlanti è la qualità di fabbricazione: grossi magneti, bordi in gomma NBR, griglie spesse e robuste, coni in vetroresina talmente spessa che sembra in grado di fermare un proiettile.

Per quanto riguarda la qualità del suono, il Meso 6.5 offre ottima risposta dei bassi a qualsiasi volume. Sfortunatamente i prodotti d’alta gamma tendono a essere un po’ striduli, ma niente che non si possa risolvere. Nonostante la notevole qualità dei componenti la serie Meso è molto più economica rispetto ad altri altoparlanti dello stesso livello. Se il tuo attuale impianto dispone di EQ adeguati questo altoparlante merita di essere preso in considerazione.

Anche per questo prodotto l’installazione sulle portiere potrebbe essere complicata dalla grandezza dei magneti.

  1. Rockford Fosgate R165X3 – Il migliore per il prezzo – Vedi prezzo o acquista

Rockford Fosgate ha fama di costruire altoparlanti di qualità a prezzi concorrenziali. Con il R165X3 ha riconfermato la capacità di offrire al mercato un prodotto più performante di molti suoi simili. Ad un massimo di 90W RMS, non può ovviamente competere con altri altoparlanti di gran lunga più costosi, ma compensa la carenza di potenza con componenti di elevato standard qualitativo.

Il woofer da 6,5” si compone di un cono in polipropilene con un tweeter a cupola in seta da 1” e midrange a cupola in seta. Un crossover integrato situato dietro l’altoparlante invia le frequenze al componente corretto. Il telaio in acciaio rinforzato, i bordi in gomma e le griglie robuste permettono all’altoparlante di resistere a qualunque urto.

Tuttavia, sebbene venduti come altoparlanti da 6,5” la loro misura si attesta in realtà sui 6,75”, per cui la loro installazione in alcune auto potrebbe richiedere qualche lieve modifica. Se decidi di montarli da solo senza l’aiuto di un professionista, accertati di sapere esattamente quello che stai facendo.

In conclusione, sebbene rappresenti un ideale miglioramento rispetto agli altoparlanti in dotazione standard della tua auto, la risposta nei bassi non è straordinaria.

  1. Kicker DS65 – Vedi prezzo o acquista

I subwoofer e gli altoparlanti della Kicker sono appositamente progettati per la musica moderna. Inoltre questa casa produttrice è nota per offrire prodotti dall’altissima tenuta in potenza ed impressionante risposta nei bassi. Il DS65 raggiunge un massimo di 240W RMS, come molti altri altoparlanti, eppure sembra fare molto più chiasso.

Grazie al suo design di basso profilo, si adatta perfettamente al montaggio in quasi tutte le auto. Se hai deciso di procedere con l’installazione fai-da-te, ti basteranno un’ora o due per collegarlo e installarlo senza troppi grattacapi.

Il difetto di questi altoparlanti sta però nella durevolezza. Molti degli altoparlanti di questa lista sono dotati di bordi in gomma dura e resistente. Quelli del Kicker DS65, invece, sono realizzati in gommapiuma. Il cono del woofer è in polipropilene non rinforzato che quindi non garantisce la stessa longevità di altri prodotti realizzati con materiali all’avanguardia.

  1. Infinity Kappa 60.11 CS – Vedi prezzo o acquista

Molto simile al JBL GTO609C, ma non c’è da stupirsi dal momento che sia Inifinity che JBL appartengono alla stessa casa madre, la Harman Industries.

Come il GTO609C, anche il Kappa 60.11 CS dispone di coni con tecnologia Plus One, un telaio composito e bordi in gomma. La leggera diversità tra i due prodotti è rappresentata dalla qualità del suono. Il Kappa 60.11 CS, pur non offrendo la stessa risposta nei bassi del JBL, produce medi e alti fuori dagli schemi. Probabilmente non esiste alcun altoparlante in grado di replicare il suono chiaro e accurato del Kappa 60.11 CS.

Sebbene questo altoparlante possa essere alimentato dalla sorgente, vale la pena sfruttarne il pieno potenziale accoppiandolo con un degno amplificatore. Appartiene a una fascia di prezzo piuttosto alta, ma chi lo acquisterà capirà subito che i soldi spesi valgono assolutamente la qualità della riproduzione audio.

  1. Infinity Primus Series 6×9 

Abbiamo già parlato della fama della Infinity di produrre altoparlanti di qualità, e il Primus Series è la conferma dell’affidabilità di questa casa produttrice.

È un altoparlante a tre vie, che comprende un woofer 6×9” e un tweeter da 1” in aggiunta a un supert weeter da 5/9”. Con una potenza di 300W max RMS, è uno di quelli con la tenuta in potenza più alta sul mercato.

Come altri modelli Infinity e JBL, è dotato di tecnologia Plus One, che consente di usare un woofer più grosso con ingombro inferiore. Il cono in propilene e i bordi in robusta gomma assicurano ottima durevolezza.

Questo altoparlante è particolarmente adatto a chi vuole potenziare l’unità principale preesistente, dal momento che sfrutta ogni bit della potenza di cui dispone. È ovvio che, se collegato a un amplificatore, la potenza diventa davvero impressionante.

Il Primus Series produce medi pieni e alti che sembrano campane, oltre a una dignitosa risposta nei bassi, il che lo rende adatto a essere installato anche senza subwoofer. Alcuni utenti si sono lamentati della difficoltà nell’installazione, ma non lasciarti scoraggiare da questo dettaglio, perché per il resto è un prodotto ottimo e nemmeno troppo costoso.

  1. Alpine SPS610 – Vedi prezzo o acquista

L’Alpine SPS610 è un altoparlante coassiale da 6,5” che rappresenta l’alternativa ideale a quello in dotazione standard della tua auto, con una potenza massima di 240W e ottima tenuta in potenza.

Sarebbe un vero peccato se un altoparlante tanto potente finisse col distorcere ogni suono quando il volume è troppo alto. Ma, per fortuna, il SPS610 è progettato per mantenere una qualità audio ottimale a qualunque volume.

Dalla bobina extra rigida al cono del woofer realizzato con una fusione di polimeri e mica, ogni componente di questo altoparlante contribuisce a sopportare volumi molto alti senza distorsioni, il che invece accade spesso con prodotti più economici.

I tweeter da 1” con perno omnidirezionale e cupola in seta permettono di ottimizzare il suono in tutta la macchina. Inoltre l’altoparlante è affidabile per durevolezza grazie ai bordi in gomma butilica.

Anche se ben lontano dall’essere paragonato ad altri prodotti di elevato costo e qualità, questo è perfetto per gli audiofili che vogliono migliorare l’assetto originale senza spendere un’esagerazione.

  1. Polk Audio DB615S 

Polk Audio ha una reputazione consolidata per mettere in commercio prodotti di qualità a un prezzo sostenibile. Il DB615S, confermando la reputazione della casa produttrice, risalta anche per essere particolarmente adatto all’installazione fai-da-te.

Il suo design snello fa in modo che si adatti bene al montaggio in quasi tutte le auto, e ha opzioni multiple di montaggio, di modo che puoi portare a termine un’installazione di qualità professionale senza dover fare modifiche al tuo veicolo.

Per quanto riguarda il suono, il DB615S offre una tenuta di potenza e una risposta nei bassi mediocri, con un massimo di 165W RMS, ma è comunque più economico della maggior parte degli altoparlanti di qualità comparabile. La carenza dal punto di vista della profondità diventa un problema nel controllo dei bassi, quindi non è adatto a te se stai cercando un prodotto che assicuri suoni bassi pieni e profondi.

La nota positiva di questo altoparlante è la durevolezza: il cono del woofer è realizzato in composito di polimeri e mica Dynamic Balance, mentre il woofer è fatto di un composto di polimeri e seta. I bordi in gomma butilica assicurano alta resistenza contro l’usura del tempo.

Tra le altre cose il DB615S è stato progettato per ottenere la certificazione marittima, quindi puoi stare sereno anche se decidi di montarlo su una barca o su un natante. È adatto a te se cerchi un prodotto economico e affidabile nel tempo, ma se sei un audiofilo navigato non aspettarti grandi cose da questo altoparlante perché si trova decisamente nella fascia di basso valore.

  1. Alpine SPS619 – Vedi prezzo o acquista

La linea Type S è tra le più popolari della Alpine, ed è una buona opzione per chi vuole migliorare il proprio impianto senza doversi inoltrare nel mondo confuso e disorientante degli impianti per auto.

È disponibile in 6 differenti misure progettate per adattarsi alle diverse configurazioni originali delle vetture. Offre una grandiosa tenuta in potenza grazie alla bobina da 30mm con capacità massima di 85W RMS e picco di potenza di 260W.

I tweeter da 1” hanno la cupola in seta, e ruotano di 10° in ogni direzione, per ottenere un suono accurato e pulito, riducendo la distorsioni. I coni sono realizzati con la fusione di mica e polipropilene che li rende resistenti e reattivi; i bordi in gomma butilica di qualità garantiscono ottima resistenza all’usura del tempo.

Se decidi di montarli, inizialmente ti sembrerà di non notare alcuna differenza rispetto agli altoparlanti standard della tua auto, ma dagli qualche giorno di tempo per “riscaldarsi la voce” e vedrai un significativo miglioramento. Il SPS619 non è certamente l’altoparlante con la qualità del suono migliore sul mercato, ma supera tutti i concorrenti della stessa fascia di prezzo.

Casse acustiche