Le 5 migliori casse amplificate bluetooth del 2019

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Come si fanno a scegliere le migliori casse amplificate Bluetooth? Di sicuro per chi è alle prime armi e si sta avvicinando al mondo della musica per la prima volta, potrà non avere le idee molto chiare. Per questa ragione abbiamo deciso di realizzare questo post al fine di aiutare tutti coloro nell’acquistare le migliori casse Bluetooth senza sbagliare.

Se il tuo intento dunque, è quello di acquistare delle case amplificate con connettività Bluetooth allora prenditi qualche minuto del tuo tempo e comincia a leggere seguendo tutte le indicazioni che sto per darti.

Come scegliere le migliori casse amplificate Bluetooth

Forma e dimensioni

Il primo aspetto da valutare riguarda la forma e le dimensioni della cassa. In commercio esistono tantissime casse amplificate disponibili di vari modelli, forme e dimensioni. Devi dapprima capire quale di questi modelli potrebbe meglio soddisfare le tue esigenze. Le casse più piccole sono ideali perchè puoi portarle in giro senza alcuna difficoltà, ma lo svantaggio è dato dal fatto che non avrai una resa musicale di alta qualità a differenza di casse più grandi.

Se devi posizionare le tue casse in una stanza allora non porre l’attenzione sulla compattezza, ma il tuo obiettivo deve essere quello di puntare sulla qualità del suono. Se invece il tuo intento è quello di focalizzarti su casse da usare in mobilità tieni in considerazione l’autonomia ma attenzione a non trascurare la qualità del suono.

Impermeabilità

Un’altra caratteristica che devi assolutamente valutare è se le casse sono impermeabili. Se la tua intenzione è quella di usare le casse Bluetooth all’aperto assicurati che siano impermeabili e resistenti alla polvere.

Caratteristiche tecniche

E ora andiamo al tasto più dolente, ovvero parliamo delle caratteristiche tecniche. E’ importante che tu sappia ogni cosa in maniera dettagliata affinchè l’acquisto che farai sarà ben ponderato e con cognizione di causa. Detto questo vediamo gli altri fattori da tenere in considerazione.

Autonomia

Le casse Bluetooth possono avere differenti livelli di autonomia. Se necessiti di una cassa da utilizzare in mobilità allora acquistane una che abbia almeno 8-9 ore di autonomia. Ricorda: l’autonomia dichiarata dai produttori non è sempre reale, anzi molte volte è inferiore perchè tengono conto di un volume di ascolto medio-basso, ed è risaputo che, più alzi il volume e più aumentano i consumi energetici della cassa.

Numero di driver

I driver presenti nella casse non sono altro che dei trasduttori che hanno la funzione di convertire il segnale elettrico in onde sonore. Generalmente una cassa di buona qualità avrà al suo interno diversi driver, ognuno dei quali si occuperà di una determinata funzione. Ad esempio, per rendere chiaro quanto detto, all’interno di un dispositivo troviamo i tweeter che si occupano delle frequenze alte, i midrange delle frequenze medie e poi i woofer che si occupano dei bassi.

Nelle casse più compatte tuttavia, per mancanza di spazio viene utilizzato un solo driver che si deve occupare di tutte le frequenze. Tuttavia come puoi facilmente intuire ciò provocherà una pessima qualità del suono. Se sei alla ricerca di una buona qualità audio allora devi acquistare una cassa che abbia diversi driver.

Potenza delle casse

La potenza delle casse viene espressa in watt, si tratta di un valore importante e non può essere trascurato. Una cassa dunque, dichiarata di una certa potenza deve garantire un suono pulito.

Supporto ad altre casse

Solitamente le casse Bluetooth possono fungere da supporto ad altre casse e in questo modo si potrà creare un sistema stereo di tutto rispetto.

Raggio d’azione

Un altro punto su cui focalizzarti prima di acquistare delle casse Bluetooth è il raggio d’azione. Solitamente hanno un raggio d’azione che varia dai 10 ai 30 metri. Scegli quella che meglio si adatta alle tue esigenze.

Dopo aver visto tutti i fattori da tenere in considerazione, ecco qui di seguito le migliori casse amplificate Bluetooth.

Migliori casse amplificate Bluetooth

Klipsch R-15PM – Vedi prezzo o acquista

Klipsch, famoso produttore di accessori audio, propone questa coppia di casse amplificate Bluetooth. Dal punto di vista estetico non sono propriamente eccellenti, ma la qualità audio è davvero molto buona! Le casse sono dotate di connettività Bluetooth naturalmente, viene fornito altresì il supporto per la connettività USB, TOSLINK ottico digitale ed RCA.

Per quanto concerne l’hardware, questi apparecchi sono dotati di un driver a compressione da diaframma in alluminio da 1 pollice, insieme a Tractrix Horn 90 x 90 e woofer IMG in rame da 5,25 pollici, offrendo il miglior suono possibile da altoparlanti di queste dimensioni.

Grazie al Bluetooth integrato, non dovrai fare affidamento su fili e cavi, ma potrai goderti la tua musica nella piena libertà e relax.

Plugable – Vedi prezzo o acquista

Si tratta di un altro prodotto dalle buone prestazioni. E’ dotato di un subwoofer da due pollici per garantire un ottimo suono. Gli altoparlanti possono emettere suoni tra 55-20khz. Oltre ad offrire la connettività Bluetooth, è dotato anche del supporto aptX, che ti consente di ottenere la migliore esperienza wireless.

Queste casse sono adatte sia per l’ufficio che per la casa grazie ad un design elegante e raffinato. Ogni altoparlante è dotato di subwoofer con cono in fibra di vetro da 4 pollici, insieme a tweeter a cupola in seta da 1 pollice e amplificatore a 2 canali Classe D 55-watt.

All’interno della confezione è presente un telecomando che consente di monitorare le varie funzioni anche a distanza.

Audioengine HD3 – Vedi prezzo o acquista

Queste casse dal punto di vista estetico sono molto eleganti e raffinate adatte ad ogni tipologia di stanza. Hanno oltretutto un suono buono per cui la qualità audio è davvero soddisfacente. Oltre alla connettività Bluetooth è presente un jack standard da 3,5 mm, che è adatto se si predilige la connettività cablata.

Sono delle casse un po’ costose ma di sicuro ne varrà la pena. I colori disponibili sono diversi: noce, ciliegio, bianco e nero per cui scegli quelle che meglio si avvicinano al tuo arredamento.  L’Audioengine HD3 è la migliore scelta che tu possa fare, perchè si tratta di un dispositivo davvero buono  anche dal punto di vista hardware.

Kanto YU3

Queste sono altre casse Bluetooth di tutto rispetto.  Caratterizzati da driver in Kevlar da 4 pollici e tweeter da 1 pollice su entrambi i lati si rivelano la scelta migliore che tu possa fare in termini di qualità audio. Per quanto riguarda le opzioni di connettività sono integrate due porte TOSLINK che forniscono l’audio digitale senza perdita di dati, una porta RCA, una porta ausiliaria da 3,5 mm con Bluetooth 4.0, e audio Aptx per prestazioni ottimali.

La loro potenza è di 30 watt, non è il massimo, ma di sicuro la qualità del suono è davvero ottimale.

Mackie CR5BT – Vedi prezzo o acquista

Queste casse sono dotate di un woofer da 5 pollici, e forniscono 50 watt di potenza. E’ presente Bluetooth, RCA analogico, oltre la connettività 3.5 AUX standard che si trova posizionata sul lato anteriore. Queste casse le puoi utilizzare tramite smartphone, tablet, laptop. Dal punto di vista del design, si rivelano molto accattivanti per cui li potrai disporre in qualunque stanza della tua casa o ufficio.

E ora, dopo averti fornito le migliori 5 casse amplificate Bluetooth non ti resta che scegliere quelle che meglio soddisfano le tue aspettative!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *