I migliori sintetizzatori musicali analogici e modulari

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

In questa guida parleremo dei sintetizzatori musicali analogici e modulari. Essi sono apparecchi che permettono di generare segnali audio in modo autonomo, grazie alla gestione di un musicista. Questi prodotti riescono a imitare il suono dei veri e propri strumenti musicali o a generare suoni particolari e imperfetti non presenti in natura.

Nell’ultimo periodo sono venuti alla ribalta strumenti digitali, ma senza ombra di dubbio i sintetizzatori analogici mantengono ancora un fascino immutato e non sono mai usciti dal mercato. Anzi, nell’ultimo decennio sono tornati alla ribalta e sono molti i marchi produttori di sintetizzatori musicali analogici e modulari. E tutto ciò è avvenuto perché nonostante gli apparecchi digitali siano ottimi strumenti, essi non riescono a ottenere pienamente i suoni dei sintetizzatori analogici.

Le differenze tra i sintetizzatori digitali e quelli analogici sono sostanziali. Gli apparecchi digitali, infatti, permettono ai musicisti di avere con sé solo il computer e dei controller midi per gestire gli strumenti digitali inseriti nel computer. I sintetizzatori analogici, invece, non prevedono la presenza di un computer, ma sono comandati tramite una tastiera simile a quella di un pianoforte. Tali strumenti sono caratterizzati da drum machine, che permettono di imitare il suono di ogni strumento a percussione. In questo modo, i musicisti riusciranno a mandare i vari segnali agli strumenti di bordo.

Esistono anche i sintetizzatori modulari. Essi sono molto simili ai tradizionali sintetizzatori a tastiera, ma in essi non si ha la presenza dei tasti. Tali apparecchi riescono a produrre suoni irregolari e particolari, non riproducibili da altri strumenti. Essi sono apparecchi fondamentali da possedere per assicurare impulsi creativi particolari e al tempo stesso originali. Il suono che è possibile sperimentare con tali sintetizzatori è davvero incredibile.

Negli anni ’70 Robert Moog scoprì che il suono si poteva creare utilizzando un segnale elettrico. I sintetizzatori, dunque, permettono di scompattare il suono e di indirizzarne ogni aspetto tramite il voltaggio. Quindi, è come se il suono si creasse dal nulla. L’oscillazione non si genera dal tocco delle corde della chitarra, per esempio, ma da un segnale elettrico.

I sintetizzatori analogici sono composti da varie parti. Elenchiamo le principali. Partiamo dall’oscillatore, un elemento che favorisce la generazione delle onde acustiche e permette di trasformare le loro forme. L’oscillatore di un sintetizzatore musicale analogico controllato dalla tensione elettrica è il VCO (Voltage Controlled Oscillator). Il filtro riesce, invece, a modulare il timbro eliminando determinate frequenze nell’onda acustica. Gli altri due elementi caratteristici di un sintetizzatore musicale sono l’amplificatore e il modulatore. Il primo controlla il volume d’uscita, mentre il secondo consente di generare effetti particolari di diversa natura.

Sul mercato esistono moltissimi sintetizzatori musicali analogici e modulari di diverse marche. Scegliere il prodotto maggiormente adatto per le vostre esigenze non è facile. Abbiamo cercato di selezionarne alcuni, evidenziandone le caratteristiche principali.

Analizziamo ora i 10 migliori microfoni sintetizzatori musicali analogici e modulari attualmente sul mercato.

I 10 migliori sintetizzatori musicali analogici e modulari:

Korg Volca Keys – Vedi prezzo o acquista

Korg è uno dei migliori marchi presenti in commercio per questo genere di prodotti. Questo sintetizzatore analogico consente di generare suoni intensi e particolarmente espressivi, caratteristica ideale per i professionisti musicali. Il prodotto ha una forma compatta e presenta una sintesi analogica a 3 note, ognuna delle quali ha a disposizione una diversa manopola. Esso, quindi, è uno strumento molto facile da utilizzare e assicura una qualità di suono eccellente. Sono presenti il detune e ring modulator: quest’ultimo permetterà di processare suoni e creare sonorità dal sapore maggiormente metallico. Inoltre, la funzione “Voicing” fa in modo di poter configurare le 6 differenti modalità disponibili per i VCO. Il prodotto è fornito anche di un altoparlante incorporato. Lo strumento può essere anche sincronizzato con altri prodotti della stessa marca.

Korg MS20 – Vedi prezzo o acquista

Questo sintetizzatore ha una struttura compatta e consente di poter essere usato e trasportato con estrema praticità e facilità. In sostanza, questo modello rappresenta la riproposizione in formato smart del classico sintetizzatore MS20 del 1978, con la stessa circuitazione originale. Praticamente la maggior parte dei componenti core sono gli stessi del sintetizzatore originale. Una differenza riguarda l’amplificatore per tastiera a controllo di tensione VCO, che è notevolmente più silenzioso rispetto al precedente. Il sintetizzatore potrà essere collegato in modo pratico e funzionale a qualsiasi dispositivo musicale, grazie alla presenza delle porte MIDI e USB integrate.

Korg Monotron Duo Sintetizzatore – Vedi prezzo o acquista

Questo sintetizzatore analogico targato Korg è un apparecchio compatto, facile da suonare e accattivante anche sotto il profilo del design. Il circuito di Cross Modulation “X-MOD” consente di creare sonorità davvero particolari, dal vibrato fino ai suoni metallici. Questo modello è fornito di un altoparlante incorporato e di un jack per cuffie. Sulla tastiera sono presenti dei pulsanti per selezionare una delle 4 scale disponibili: cromatica, maggiore, minore, o wide. Al sintetizzatore potranno essere collegate varie sorgenti audio esterne, come una chitarra o un lettore mp3.

Gakken SX-150 MARK II – Vedi prezzo o acquista

Questo sintetizzatore analogico è uno dei migliori modelli per quanto riguarda il rapporto qualità prezzo. A un costo tutto sommato onesto, vi assicurerete un prodotto dotato di molte funzionalità e di buona qualità. È alimentato a batteria e ha un altoparlante integrato. È presente una gamma di quattro ottave come molti sintetizzatori professionali. In dotazione è presente anche un jack per cuffie.

Moog Werkstatt-01 – Vedi prezzo o acquista

Il modello in questione è un sintetizzatore “fai da te”, che qualunque musicista può costruire. È molto facile da utilizzare, dal momento che esso dispone di un design che non richiede alcuna saldatura. Contiene il filtro ladder a 4 poli per il tradizionale suono Moog. È un prodotto molto amato dalla maggior parte dei musicisti, perché consente di poter assemblare le varie componenti a piacimento. Qualunque musicista potrà creare un sintetizzatore analogico basato su circuiti Moog classici, oppure studiare i circuiti analogici. Il  tono dell’oscillatore ad ampio raggio va da 8Hz a 16kHz.

Arturia MicroBrute – Vedi prezzo o acquista

Questo è uno dei sintetizzatori analogici ad avere il miglior rapporto qualità prezzo sul mercato. Il modello è compatto e presenta una struttura con 25 piccoli tasti. Sono presenti un ingresso MIDI per collegare uno strumento musicale e un ingresso audio per l’elaborazione del segnale esterno. Sarà possibile creare moltissimi suoni particolari. Molti utenti sono assolutamente soddisfatti della qualità di questo modello. Esso è dotato di un filtro Steiner-Parker Multimode e di un Oscillator Mixer.

Novation MiniNova – Vedi prezzo o acquista

Novation MiniNova è un sintetizzatore analogico molto semplice da usare e con un bellissimo design. Da notare la presenza dei controlli “Animate”, per modulare i suoni in diretta, e dell’effetto vocale “Novation VocalTune”. Parametri interessanti da valutare in fase d’acquisto sono i controlli di editing e la qualità del suono offerto dal motore audio Nova. La tastiera è formata da ben 37 mini tasti. Sono presenti 256 patch incluse, con uno spazio ulteriore per altre 128.

Korg microKorg – Vedi prezzo o acquista

Questo sintetizzatore ha un bel design tradizionale e dispone di un’interfaccia semplice da utilizzare. Essa consente di creare facilmente suoni ed effetti musicali con assoluta creatività e praticità, dal momento che è fornita di una gamma completa di effetti (modulazione di 3 tipi, delay di 3 tipi ed Equalizer). I controller sono molto intuitivi. Tutte le sonorità create si genereranno liberamente nell’arpeggiatore con i pattern Alternate 1 e 2, Random, Trigger e Up/Down. Sono presenti ben 2 ingressi audio, in modo da poter trasformare con creatività il suono di altri strumenti musicali.

Korg MS20 – Vedi prezzo o acquista

Questo sintetizzatore analogico è un prodotto molto economico, ma che vi stupirà per la sua elevata qualità nelle prestazioni sonore. È un sintetizzatore analogico monofonico dotato di tutte le caratteristiche principali dell’inimitabile e leggendario MS20 degli anni ’70. Il suono è di assoluta qualità. Il prodotto dispone di un connettore USB e di un ingresso MIDI per collegare uno strumento musicale. Il prezzo è assolutamente ragionevole, ma la qualità è molto alta.

Roland GAIA SH-01 – Vedi prezzo o acquista

Roland GAIA SH-01 è un sintetizzatore analogico ad alte prestazioni e con un look vintage. Riesce a produrre fino a 5 effetti simultanei, tra cui distorsione, delay, flanger, basso boost e riverbero. Dispone di ben 3 motori analogici virtuali in grado di produrre un suono particolare e di assoluta qualità. È alimentato grazie a una batteria e potrà essere utilizzato in qualsiasi situazione. Il prodotto è leggero e compatto e l’interfaccia è pratica da usare. Dispone di una tastiera a 37 tasti a grandezza naturale. Sono presenti i connettori USB e l’ingresso MIDI. Prodotto molto utile sia per i principianti sia per gli utenti maggiormente esperti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *