Le 11 migliori casse audio bluetooth per iPhone, iPad e Mac

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Sei alla ricerca di casse audio Bluetooth per iPhone, iPad e Mac? Se la tua risposta è affermativa allora questa guida fa proprio al caso tuo. Se vuoi consigli utili in merito al modello che meglio rispecchia le tue aspettative allora continua a leggere qui di seguito e di sicuro non te ne pentirai.

Quando si parla di casse audio Bluetooth spesso si va in confusione, perchè in commercio ce ne sono di tutti i generi, tipologie e modelli e scegliere quella giusta non è assolutamente un’impresa facile come in apparenza potrebbe sembrare perchè anche in questo caso, sono tantissimi gli aspetti che bisogna considerare.

Facciamo un po’ di chiarezza al riguardo, cercando di illustrare nel dettaglio quali sono i fattori che bisogna tenere in considerazione per fare un ottimo acquisto e che sia in linea con le proprie esigenze.

Casse audio Bluetooth per iPhone, iPad e Mac: fattori da considerare

Ecco alcune specifiche tecniche che dovrai tenere in considerazione in maniera tale da evitare di cadere in errore:

Tecnologia di compressione

Ogni dispositivo con funzionalità audio Bluetooth deve essere capace di utilizzare un sistema di compressione di base concordato, meglio noto come SBC. Attraverso questa funzionalità, la qualità audio diventa ottimale.

Classificazione Amp

Gli amplificatori Hi-Fi utilizzano un sistema lineare noto come Classe A o Classe B, mentre quelli di fascia più economica utilizzano la Classe D. In quest’ultimo caso gli amplificatori funzionano a freddo, questo significa che non richiedono enormi dissipatori di calore per sfiatare il calore indesiderato.

Qualità audio

Considerando che la cassa serve a riprodurre musica, la qualità audio è uno dei fattori che bisogna valutare attentamente. Solitamente queste tipologie di casse sono di forma cilindrica o circolare e sono caratterizzate da driver che a loro volta sono rivolte da ogni direzione al fine di garantire un suono a 360 gradi in ogni punto della stanza.

Durata della batteria

Sapere quante ore di ascolto ci si aspetta da una cassa Bluetooth è fondamentale, in quanto c’è differenza tra un dispositivo che si scarica dopo soli 5 ore e uno speaker che dura più di 20 ore, per cui la parola d’ordine in questo caso è: attenzione alla scelta!

Connettività Wi-Fi

Alcuni altoparlanti Bluetooth offrono anche una connettività Wi-Fi. Che differenza c’è tra i due? E’ molto semplice: la connettività Bluetooth offre la possibilità di ascoltare musica fino ad un range di 10 metri, mentre il Wi-fi consente di ascoltare la musica fino ad un raggio d’azione molto più ampio.

Adesso vediamo quali sono le migliori casse audio Bluetooth per iPhone, iPad e Mac

Acoustic Energy Aego 3 – Vedi prezzo o acquista

Acoustic Energy Aego è stato per anni uno dei migliori diffusori presenti in commercio grazie alle sue elevate prestazioni. Il set comprende una coppia di altoparlanti in alluminio con un subwoofer. I materiali utilizzati sono tutti di ottima qualità, l’esterno dei dispositivi infatti è realizzato in metallo, mentre la parte superiore nonchè i lati, da un pezzo avvolgente in alluminio sabbiato, mentre una griglia dell’altoparlante copre la parte anteriore.

Gli interni sono realizzati in plastica. Tutte le connessioni sono modulari e utilizzano prese standard. E’ presente un jack analogico da 3,5 mm e un ingresso digitale ottico, entrambi si trovano sulla parte posteriore del sub. La qualità del suono è davvero ottimo, per cui queste casse si rivelano un buon acquisto.

Goa Audio Bayan Go – Vedi prezzo o acquista

Si tratta di un diffusore poco costoso ma di buona qualità. All’interno è presente una coppia di driver full-range da 35 mm alimentati da un amplificatore di chip in classe D da 7.5 watt.

La connessione Bluetooth è abbastanza affidabile, per cui il risultato che ne scaturirà sarà alquanto eccellente!

Cowin Ark – Vedi prezzo o acquista

Questa coppia di casse Bluetooth è diversa rispetto alle altre presenti in commercio, poichè è formata da due parti: un altoparlante che si trova nella parte superiore, definito Cruze e la base cablata soprannominata invece Ark.

La combinazione di metallo spazzolato ai lati e una finitura a specchio sulla parte superiore fanno di questo dispositivo un prodotto davvero unico. E’ adatto a qualunque tipologia di arredo perchè si integra perfettamente sia con lo stile moderno che classico.

Un’altra caratteristica di questo modello non possiamo non menzionarla: visto e considerato che si tratta di un sistema di altoparlanti a due componenti, la Cruze può anche essere tranquillamente portata in qualunque posto grazie alla batteria ricaricabile integrata.

Per quanto riguarda la qualità audio è davvero ottima, soprattutto per quel che concerne l’uscita dei bassi.

Creative Sound Blaster Roar Pro – Vedi prezzo o acquista

Si tratta di un dispositivo dalle dimensioni ridotte, pertanto può tranquillamente portare anche in uno zaino o in una borsa e il suo ingombro è davvero riduttivo. Per quanto riguarda la durata della batteria, rispetto al modello precedente è aumentata di due ore in più, per cui per questa tipologia di modello l’autonomia è pari a 10 ore.

Grazie ai tre driver presenti e alle alte frequenze supportate a loro volta da due radiatori, il suono che ne consegue è davvero compatto e solido. E’ presente un microfono in modo tale da poter eseguire altresì le chiamate e in aggiunta è integrata una slot micro SD, così si potrà ascoltare la musica memorizzata sulla scheda.

Denon Envaya Pocket – Vedi prezzo o acquista

Si tratta di un altoparlante portatile di tutto rispetto. Il telaio è realizzato con un tessuto molto resistente e da un polimero robusto. E’ resistente all’acqua per cui anche se dovesse piovere il problema non si pone.

Pure per questo modello è integrato un microfono, così si potranno avviare e ricevere chiamate quando il dispositivo è connesso allo smartphone. E’ presente la funzionalità Bluetooth e controlli multimediali.

Un’altra caratteristica interessante dell’altoparlante è la funzionalità Envaya Link, che consente di abbinare un ulteriore altoparlante Pocket per la riproduzione audio. L’autonomia è di 10 ore e per poterlo caricare quando è scarico occorrerà 1h30 minuti o al massimo due ore.

Questa cassa è caratterizzata da due altoparlanti il che renderà il suono forte, pulito e nitido.

Edifier MP700 – Vedi prezzo o acquista

Questo dispositivo ha una batteria che può durare fino a 8 ore (ovviamente questo dipenderà in base al volume della musica). L’involucro in alluminio si presenta molto forte e robusto, ed è incorporata una maniglia così il trasporto verrà reso molto più agevole.

Oltre al Bluetooth è presente anche l’Aptx, ideale per i dispositivi che lo supportano. Sul lato sinistro dell’unità è presente un connettore line-in, un connettore per l’alimentazione di rete e una porta USB che consente di caricare i dispositivi mobili dalla batteria interna. Queste porte sono anche coperte da un piccolo lembo di gomma per proteggerle dalla polvere e dagli schizzi quando si è all’aperto.

Per un diffusore relativamente compatto il suono è piuttosto buono.

Gear4 Stream 1

Anche per questo modello l’autonomia della batteria è di 8 ore circa. E’ inclusa una porta USB che consente di ricaricare il proprio iPhone in qualunque momento. La qualità audio è davvero buona, mentre i bassi sono un po’ aspri, tuttavia è normale ottenere tale risultato visto e considerato che si tratta di un diffusore dalle dimensioni ridotte e oltretutto il prezzo non è eccessivamente alto.

Ma il vantaggio di questo apparecchio sta nella possibilità di accedere alla connettività Wi-Fi. Quando si è a casa ad esempio, si potrà avere la possibilità di connettersi al Wi-Fi di casa propria e collegarsi così ad una varietà di stazioni radio internet, come i servizi di Spotify e Deezer.

E’ integrata altresì una funzionalità Party che consente di collegarsi automaticamente ad altri diffusori intorno alla propria dimora.

Harman Kardon Go + Play – Vedi prezzo o acquista

Dal punto di vista estetico si presente bello ed elegante, è inclusa anche una maniglia in modo da poterlo trasportare facilmente da un luogo all’altro. Grazie a questa cassa si potranno connettere automaticamente tre dispositivi separati, e per un suono più potente invece c’è l’opzione “dual sound” che consente in questo caso di accoppiare due altoparlanti Harman.

Ovviamente già come singolo dispositivo è piuttosto potente, ma se si vuole organizzare un party e ascoltare della buona musica allora in tal caso si potrà prendere in considerazione l’alternativa esposta in precedenza.

Lo svantaggio di questa cassa è il suo peso. Infatti pesa 3,4 kg e nonostante ci sia la maniglia incorporata qualcuno potrebbe avere difficoltà nel sollevarlo. Per quanto riguarda l’autonomia è di 8 ore.

Iotton Splendid Sound iPop – Vedi prezzo o acquista

Per chi è alla ricerca di un dispositivo di buona qualità allora Iotton Splendid Sound iPop potrebbe fare al proprio caso. I materiali sono solidi e robusti, e oltretutto è resistente all’acqua. Il suono è caldo e chi l’ha già acquistato non si è dimostrato deluso dell’affare fatto.

Dal punto di vista estetico ha una forma di una capsula nera che incorpora finiture in metallo e gomma. Nella parte superiore del dispositivo troviamo dei pulsanti grandi, strutturati in maniera tale da poterli trovare anche al buio. La durata della batteria è piuttosto buona. Si tratta di una batteria gli ioni di litio da 4400 mAh.

Jabra Solemate Max – Vedi prezzo o acquista

Pesa 3 kg, quindi questo significa che sarà impossibile trasportare il dispositivo nello zaino. La batteria può durare anche 14 ore e la qualità audio è buona. I materiali sono di buona qualità e ben robusti.

Jabra Solemate Max è resistente all’acqua, alla sporcizia e alla polvere.

Libratone Zipp – Vedi prezzo o acquista

Si tratta di un buon dispositivo. Oltre a vantare la connessione Bluetooth, offre la possibilità di ricaricare il telefono tramite la porta USB, ed è possibile connettere la cassa anche in modalità Wi-Fi.

L’altoparlante offre un suono più che ottimale. Ha un’autonomia di 10 ore. 

E ora non resta che scegliere il dispositivo che meglio si presta alle proprie esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *