Le 10 migliori cuffie sony, prezzi e opinioni del 2019

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Se hai deciso di acquistare un nuovo paio di cuffie, dovresti assolutamente prendere in considerazione le cuffie wireless di alta qualità della Sony.

Recentemente siamo rimasti molto colpiti dalle performance di alcune cuffie sovrauricolari di casa Sony, che garantiscono un ottimo isolamento del rumore e uno stupefacente livello di qualità sonora.

Se dobbiamo dirla tutta, però, non siamo rimasti particolarmente impressionati dalla qualità delle auricolari con cavo o senza della Sony, come ad esempio la WF-SP700N. Quindi, se vuoi davvero il meglio di casa Sony, ti consigliamo caldamente di limitare la scelta alla gamma di cuffie sovrauricolari, che d’altra parte è il settore in cui questo produttore eccelle.

Recentemente, Sony ha annunciato l’uscita delle nuove WH-XB900N, che vanno ad infoltire la gamma Extra Bass, in concomitanza con il lancio anche dello speaker portatile Extra Bass SRS-XB402M. Non abbiamo ancora avuto il piacere di testare questo nuovo paio di cuffie, ma ci rifaremo non appena riusciremo a metterci le mani sopra, garantito!

Quindi, senza cincischiare oltre, se hai deciso di acquistare un paio di cuffie sovrauricolari Sony, continua a leggere per scoprire la nostra classifica delle 10 migliori cuffie Sony.

  1. Cuffie Wireless Sony WH-1000XM3. Le migliori per cancellazione del rumore – Vedi prezzo o acquista

Pro:

  • Strabiliante cancellazione del rumore

  • Fantastica qualità del suono

  • Durata della batteria di 30 ore

Contro:

  • Poco ottimizzate rispetto alle WH-1000XM2

  • Qualità mediocre nelle telefonate

Noi amiamo letteralmente queste cuffie, e non solo per l’ottima qualità audio e l’eccellente capacità di isolare i rumori ambientali. Queste cuffie sono ottime per gli audiofili, grazie al aptX HD e alla tecnologia LDAC della Sony: due ottimi strumenti per ascoltare la musica in Hi-Res Audio. E dal momento che sono wireless non c’è da diventare matti a causa di scomodi cavi.

Le WH-1000XM3, inoltre, sono compatibili con l’assistente Google e Alexa di Amazon, il che vuol dire che avrai sempre accesso all’assistente vocale dovunque ti trovi.

Tutto questo, unito all’eccezionale capacità di cancellare i rumori, rende le cuffie WH-1000XM3 ideali per chi si sposta continuamente, che si tratti del quotidiano tragitto casa-lavoro o di un volo transoceanico.

  1. Cuffie Wireless Sony WH-1000XM2. Ancora ottima cancellazione del rumore – Vedi prezzo o acquista

Pro:

  • Superba cancellazione del rumore

  • Ottima qualità audio

  • Durata della batteria di 30 ore

Contro:

  • Snodi fragili

  • Controlli touch sul padiglione

Se riesci ancora a trovare in giro un paio di queste cuffie, la generazione precedente delle straordinarie cuffie Sony noise-cancelling, molto probabilmente le porterai a casa ad un prezzo leggermente più economico rispetto alle WH-1000XM3.

Quasi allo stesso prezzo delle cuffie Bose QC35, le WH-1000XM2 di Sony, hanno caratteristiche migliori, tra cui la modalità “Ambient Noise” che permette di intercettare frequenze medio-alte (come ad esempio gli annunci dai diffusori nelle stazioni dei treni) e la modalità “Quick Attention” che consente di inserire rapidamente l’audio esterno (grazie ai microfoni integrati nei padiglioni auricolari) senza togliere le cuffie, riducendo il volume della musica.

Come le WH-1000XM3, anche queste cuffie supportano l’aptX HD e LDAC per l’audio Hi-Res; fatta eccezione per alcuni cambiamenti estetici, la differenza tra questi due modelli è che le WH-1000XM2 non sono compatibili con l’assistente vocale, Google o Alexa che sia, perciò se questo è un dettaglio che per te ha importanza, ti converrà puntare sul modello di ultima generazione.

  1. Cuffie Wireless Sony MDR-1000X. La prima generazione di noise-cancelling – Vedi prezzo o acquista

Pro:

  • Modalità Quick Attention

  • Cancellazione del rumore

  • Durata della batteria

Contro:

  • Modalità Ambient Noise meticolosa

Anche se è passato un po’ di tempo dal lancio sul mercato, queste cuffie restano ancora un’alternativa top di gamma delle cuffie noise-cancelling, nonostante Sony abbia perfezionato nel tempo la propria tecnologia e creato cuffie più ottimizzate.

Come i modelli più recenti, le MDR-1000X supportano l’audio Hi-Res e includono modalità come la Quick Attention, anche se abbiamo notato che possono essere leggermente instabili; ma nonostante ciò la cancellazione del rumore è ottima.

Ti stai chiedendo perché dovresti comprare le cuffie Sony noise-cancelling di vecchia generazione? La risposta è molto semplice: in seguito al lancio dei modelli più recenti, i rivenditori hanno pensato bene di abbassare il prezzo delle MDR-1000X, il che vuol dire che potresti fare un affarone, portando a casa delle ottime cuffie a un prezzo ragionevole. Sempre che non ti importi rinunciare all’assistente vocale integrato e all’incredibile durata della batteria offerte dalle cuffie di ultima generazione.

  1. Cuffie Wireless Sony MDR-ZX770BT. Economiche ma affidabili – Vedi prezzo o acquista

Pro:

  • Confortevoli da indossare

  • Incredibile durata della batteria

  • Economiche

Contro:

  • Scena sonora ristretta

  • Risposta nei bassi carente

Sebbene queste cuffie wireless siano uscite due anni fa, offrono ancora un ottimo rapporto qualità-prezzo, ed è molto probabile trovarle a un prezzo economico dal momento che Sony ha lanciato dei modelli nuovi e più performanti.

Quando le abbiamo testate siamo rimasti piacevolmente sorpresi dal design sportivo e robusto, e dalla durata della bateria.

La scena sonora piuttosto ristretta non le rende particolarmente allettanti per gli audiofili, ma la convenienza del prezzo e l’affidabilità della connessione Bluetooth rendono queste cuffie wireless un’ottima scelta, se vuoi ascoltare la musica senza l’impiccio dei cavi spendendo meno di 150 euro.

  1. Auricolari True Wireless Sony WF-1000X – Vedi prezzo o acquista

Pro:

  • Impressionante cancellazione del rumore

  • Suono ricco

  • Tecnologia NCF

Contro:

  • Manca il controllo del volume sulle auricolari

  • Un po’ ingombranti

  • Alcuni problemi legati alla connettività

Queste auricolari True Wireless possono essere un pelo ingombranti, ma questo lieve dettaglio viene compensato dall’eccellente cancellazione del rumore e da una durata relativamente lunga della batteria.

Quando le abbiamo testate, le WF-1000X hanno rivelato una strabiliante capacità di eliminare la maggior parte dei rumori ambientali. Come altre cuffie noise-cancelling, questo effetto è più evidente nella riproduzione delle basse frequenze, rendendole un’ottima scelta per coloro che abitualmente si spostano con i mezzi pubblici.

La resa sonora delle WF-1000X è dignitosa, con un suono generalmente ben bilanciato tra le frequenze alte, medie e basse.

  1. Cuffie Wireless Sony WI-1000X. Il wireless per gli audiofili pendolari – Vedi prezzo o acquista

Pro:

  • Suono wireless per audiofili

  • Buona cancellazione del rumore

  • Caratteristiche uniche

Contro:

  • Durata della batteria mediocre

  • Il Controllo del Suono Adattivo è lento

  • Non c’è connettività multi-point

Se non ti piacciono le cuffie con cavo ma vuoi la sicurezza di un neckband, le WI-1000X rappresentano una valida alternativa nella gamma delle cuffie in-ear.

La funzionalità aptX HD le pone tra le migliori cuffie wireless che abbiamo testato, e offrono un ottimo livello di cancellazione del rumore, il che le rende adatte all’uso anche in viaggio o in ambienti rumorosi.

Anche se la durata della batteria, stimata sulle 10 ore in media, è un punto a sfavore, ci sentiamo di consigliare caldamente le WI-1000X a tutti gli audiofili.

  1. Cuffie On-Ear Sony MDR-ZX330BT. Leggere sotto tutti i punti di vista – Vedi prezzo o acquista

Pro:

  • Esteticamente piacevoli

  • Leggere e confortevoli

  • Lunga durata della batteria

Contro:

  • Fragili perché costruite con plastica scadente

  • Nessun isolamento del rumore

  • Suono poco profondo

Queste cuffie fanno gola perché sono economiche, leggere e con una durata della batteria notevole, tuttavia le prestazioni audio sono mediocri e si avverte una sensazione di inconsistenza quando vengono maneggiate, il che non le rende idonee a entrare nella lista delle migliori cuffie on-ear di sempre.

Ad ogni modo, se cerchi un paio di cuffie economiche e leggere con una durata della batteria adeguata ai lunghi viaggi, le MDR-ZX330BT potrebbero essere una valida alternativa. Solo non aspettarti di restare strabiliato dalla qualità audio.

  1. Auricolari Noise-Cancelling True Wireless Sony WF-SP700N – Vedi prezzo o acquista

Pro:

  • Confortevoli da indossare

  • Resistenti al sudore

Contro:

  • Chiarezza del suono da migliorare

  • Mediocre cancellazione del rumore

  • Troppo risalto alle frequenze basse

Le WF-SP700N sono delle cuffie True Wireless di gamma media. La carenza in fatto di cancellazione del rumore e chiarezza del suono è compensata dal fatto che sono comode e piacevoli da indossare anche sul lungo periodo e che non cadono facilmente dalle orecchie.

Tuttavia, in rapporto alla qualità sono piuttosto costose, e non neghiamo che potresti trovare di meglio a un prezzo più abbordabile.

  1. Cuffie Wireless Sony WI-SP600N. La qualità audio per gli sportivi – Vedi prezzo o acquista

Pro:

  • Discreta qualità audio

  • Cancellazione del rumore

  • Modalità Ambient

Contro:

  • Controllo Remoto In-line pesante

  • La qualità nelle chiamate non è delle migliori

  • Prestazioni inaffidabili

Progettate per gli sportivi, le cuffie WI-SP600N hanno un grado di resistenza al sudore IPX4, cancellazione del rumore e modalità Ambient, ciò vuol dire che puoi scegliere se tenere la musica a palla o ascoltare i suoni che ti circondano mentre corri.

Ad ogni modo, queste cuffie wireless non offrono esattamente il miglior confort di utilizzo, il che si rivela fastidioso se pensi di indossarle durante gli allenamenti.

Detto questo, le performance audio sono a dir poco strabilianti, e la possibilità di cambiare le impostazioni dell’EQ tramite app sono decisamente un tocco di genio.

  1. Cuffie Extra-Bass Sony MDR-XB950N1. L’ideale per i maniaci dei bassi – Vedi prezzo o acquista

Pro:

  • Confortevoli

  • Bassi molto profondi

  • Lunga durata della batteria

Contro:

  • Frequenze medie e alte poco dettagliate

  • Manca l’accoppiamento multipoint

  • Non c’è play/pause automatico

La casa Sony sembra rivolgersi a due specifici target di clienti: gli audiofili intransigenti, e gli indemoniati maniaci dei bassi.

Le cuffie Sony MDR-XB950N1 sono state evidentemente progettate per indurre in tentazione i rappresentanti del secondo gruppo, e se dai un’occhiata alla scheda delle specifiche tecniche di queste cuffie, capirai subito che all’interno di questa nicchia si tratta di un prodotto vincente: cancellazione attiva del rumore, durata della batteria di 22 ore e design over-ear confortevole.

Tuttavia, se preferisci ascoltare della musica con le frequenze ben bilanciate, queste cuffie non fanno al caso tuo. Quando le abbiamo testate, abbiamo trovato che le frequenze basse cono ultrapotenziate a scapito delle medie, e quindi la riproduzione della musica ne risulta falsata e per niente fedele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *