Le 5 Migliori Casse Logitech, prezzi e consigli

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Alcune persone asseriscono che le cuffie sono il migliore modo per ottenere un suono di qualità dal PC. Tuttavia, una buona parte non sono propriamente a loro agio nell’utilizzare cuffie per ore e ore. Proprio per queste persone la Logitech, famosissima azienda, ha creato delle favolose casse propriamente per i computer. Tuttavia, come qualsiasi altro hardware, trovare le migliori non è così facile come sembra. Fortunatamente, con questo articolo abbiamo creato la Top five delle casse Logitech da acquistare, valutandoli in base al prezzo, all’estetica ed ai dettagli tecnici.

La necessità è di pensare ai dettagli importanti quando si acquistano le migliori casse per PC: come suonano, se hanno una buona separazione stereo o audio surround, se procurano mal di testa dopo averli ascoltati per pochi minuti, se hanno un profilo sonoro equilibrato. È necessario quindi tenere sempre a mente questi dettagli quando si vogliono acquistare. Un’altra cosa da pensare è il tipo di utilizzo delle casse: per giocare ai migliori giochi per PC, per guardare gli spettacolari film della Marvel o per ascoltare semplicemente musica? Proprio per facilitare il compito, abbiamo creato questa Top five Logitech. Buona lettura!

Logitech Z337 – Vedi prezzo o acquista

Mentre possono essere più costosi di quanto ci si aspetti di pagare per gli altoparlanti di questo marchio, le casse Logitech Z623 sono ancora molto convenienti considerando la loro potenza. Posso apparire come una coppia di casse nella media, ma il subwoofer produce un suono tonante che può essere facilmente settato a seconda delle esigenze personali. Inoltre, offrono alti e medi eccezionali per un’esperienza sonora molto coinvolgente. Il peso delle due altoparlanti interni è leggermente diverso: quello di sinistra pesa 0,95 kg, mentre quello di destra 1 kg; il subwoofer pesa 7kg e le dimensioni totali delle casse sono 19,55 x 11,68 x 12,7 cm. Gli ingressi audio sono tre: un jack da 3,5 mm, uno per le cuffie e uno RCA.

Logitech G560 – Vedi prezzo o acquista

La Logitech ha una certa notorietà nell’ambito delle periferiche di gioco, ma mai fino ad ora era riuscita a combinare questa caratteristica con un paio di casse in modo così spettacolare. Le prime ad essere implementate da questa caratteristica sono le G560; non solo hanno un’illuminazione RGB luminosa, ma attraverso il software Logitech, questa illuminazione multicolore può adattarsi a qualsiasi tipo di contenuto, sia che si stia giocando o ascoltando musica tramite lo smartphone. Le casse sono datate di un subwoofer da 6,5 pollici e di un tweeter da 2 pollici. Le dimensioni dei due elementi satelliti sono 14,73 x 16,51 x 11,68 cm, mentre l’elemento principale è 40,38 x 25,4 x 20,57 cm. Le connettività che supporta sono USB, jack da 3,5 mm e il Bluetooth. Naturalmente, è presente anche un’uscita per le cuffie

Logitech MX Sound – Vedi prezzo o acquista

Queste casse Logitech hanno un design a forma circolare elegante ed eccentrico, con accenti d’argento. Ma la cosa eccezionale dell’MX Sound è il prezzo basso. Detto questo particolare importante, offrono un eccellente soundstage e un audio potente, che lo rende perfetto per i giochi. Hanno anche alcuni assi nella manica all’avanguardia: la doppia connettività Bluetooth consente di collegare due dispositivi contemporaneamente e il sensore di movimento retroilluminato ha una sensibilità talmente precisa che è sufficiente un tocco leggero per collegare un dispositivo e regolare il volume. Il peso è di 1,72 kg (molto leggero) e le dimensioni sono 16 x 16 x 8,33 cm. Bluetooth, jack da 3,5 mm, jack per cuffie completano il tutto.

Logitech Z906 – Vedi prezzo o acquista

Gli Z906 della Logitech sono eccezionali. Con la loro eccellente qualità costruttiva, funzionalità pratica e audio coinvolgente, sono senza dubbio la migliore soluzione di casse desktop 5.1 disponibile in questa fascia di prezzo. Per quanto riguarda l’aspetto, non sono SoundSticks III, ma offrono la possibilità di passare dal suono surround 2.1 al 4.1 fino al 5.1. Non fraintendeteci, la modalità 2.1 non può competere con la A2 + della Audioengine per fedeltà e precisione, ma è bello avere delle opzioni. La consolle centrale impilabile (molto bella) consente la selezione dell’ingresso, la modalità stereo e il controllo del volume individuale di ciascuno dei 5 diffusori satellite.

La qualità costruttiva è di prim’ordine, con gli altoparlanti e il sub che hanno una certa pesantezza, mentre la finitura, sebbene di plastica, sembra di alta qualità. Le casse sono fantastiche in tutte le modalità, ma in realtà danno il meglio nella modalità 5.1. I bassi sono gestiti (con facilità) dal sub, mentre i medi e gli alti arrivano nitidi e chiari attraverso i satelliti. Nel momento in cui si aumenta il volume, è impressionante verificare che ciò è vero, senza alcuna confusione di frequenze fino al massimo. L’unico piccolo problema che si può riscontrare è che con le Z906 i pulsanti (non la manopola del volume) sulla console di controllo avevano un “gioco” leggermente superiore a quello che ci si può aspettare.

Non è un grosso problema, ma ne potrebbe causare in seguito. A parte questo, l’unico altro problema è nell’avere una stanza abbastanza grande per sfruttare al massimo il surround 5.1. Ci sono molti cavi da collegare e molto da fare, ma se il tempo e lo spazio a disposizione non manca ne vale sicuramente la pena.

Logitech Z533 – Vedi prezzo o acquista

Non si può non rimanere sbalorditi da questa offerta 2.1 della Logitech ed a questo prezzo. Il Creative T40 costa molto di più, anche se manca un sub e ricchezza nella fedeltà audio. Ma lo Z533 scherza per nulla.

Naturalmente, la perfezione in queste casse non esiste. Sebbene questo modello suona chiaro e naturale, manca il dettaglio del Soundsticks III. Lo Z533 rende abbastanza performanti i minimi, permettendo ai componenti satelliti di gestire i medi e gli alti, il che aiuta ad evitare qualsiasi confusione sonora. I film si sentono in modo vibrante e vivace durante le sequenze forti, ma anche stretti e concisi durante i momenti più tranquilli. I giochi erano ugualmente impressionanti, anche se quelli con il SoundStick offrono un’esperienza più completa e dettagliata attraverso i media. Per quanto riguarda il design, preferiamo sempre il SoundSticks III, anche se amiamo i driver esposti dello Z533 in tutta la loro gloria nera e dorata. Il prezzo di queste casse è abbastanza economico. Detto questo, non sono certamente una scelta di livello superiore, ma per la loro qualità / prezzo sono una scelta oculata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *