Microfono Sennheiser, ecco 9 modelli per ogni esigenza

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Nel mondo del suono e di tutte le cose relative, chiunque sia un esperto conosce sicuramente il nome Sennheiser. E se sei un musicista che suona sia dal vivo che in studio, è molto probabile che tu abbia usato o continui ad utilizzare i microfoni di questo famoso marchio. Ma perché equipaggiarsi dei modelli Sennheiser è così fantastico? Ci sono tante motivazioni che vanno dalla qualità, alla tecnica di costruzione fino al design stesso. Se non hai mai avuto tra le mani un microfono di questa azienda, allora questo articolo è proprio ciò che ti serve per capire fin nei dettagli il perché la Sennheiser è così rinomata in questo campo. Buona lettura!

Sennheiser E835 – Vedi prezzo o acquista

L’E835 è senza dubbio il microfono più popolare nella straordinaria serie e800 della Sennheiser; questo modello in particolare si addice molto alle esibizioni dal vivo e viene spesso paragonato al microfono più popolare di tutti i tempi: lo Shure SM58. Proprio come lui, l’E835 ha un design interno shockmount per ridurre al minimo il rumore sul palco. Funziona benissimo anche in studio e può essere utilizzato, oltre che con la voce, anche su una vasta gamma di strumenti. Grazie alla sua versatilità e al basso prezzo, molte persone ne possiedono uno nella loro collezione. Ci sono 5 varianti di questo microfono nella serie e800:

  • l’e835 è la versione cardioide dinamica standard.
  • l’e835S aggiunge un interruttore on / off.
  • l’e845 ha un modello polare super-cardioide.
  • l’e845S ha sia un pattern super cardioide oltre che un interruttore on / off.
  • l’e865 è un microfono a condensatore.

Sennheiser MD421 – Vedi prezzo o acquista

Probabilmente non è attualmente così popolare come l’E835, ma l’MD421 è senza dubbio il microfono della Sennheiser più venduto di tutti i tempi, oltre ad essere considerato come uno dei migliori standard di settore negli ultimi decenni. Il motivo principale? E’ fantastico e si adatta quasi in tutto. Viene utilizzato nelle radio, in tv, nel podcasting, nella registrazione all’aperto, nella registrazione live e in particolare in quella in studio. In effetti, è improbabile trovare un singolo studio professionale su questo pianeta che non abbia almeno un MD421.E la parte migliore è che uno dei pochi modelli ancora accessibile con un budget di livello medio e per gli studi domestici. Se c’è un microfono Sennheiser in questa lista che non puoi non avere, è proprio questo.

Sennheiser MD 441 U – Vedi prezzo o acquista

Praticamente sconosciuto alla maggior parte della massa, è tra i migliori nel settore professionistico. Il modello MD441 viene considerato una leggenda alla pari dell’MD421. Il suo prezzo mette i brividi, ma parliamo di un microfono dalla dinamicità ineguagliabile, dall’estrema accuratezza e da una versatilità unica. Tra le caratteristiche principali includiamo:

  • Roll-off basso a 5 posizioni
  • Interruttore hi-freq a 2 posizioni
  • Modello super-cardioide

Sennheiser MK4 – Vedi prezzo o acquista

Nonostante sia uno dei migliori produttori di microfoni al mondo, la Sennheiser non è molto conosciuta per i loro microfoni a condensatore.  In effetti, il Sennheiser MK4 è in realtà il primo microfono condensatore a diaframma largo che l’azienda abbia mai prodotto. Nessuna sorpresa, è passato quasi inosservato finora. Però, secondo coloro che l’hanno effettivamente usato, l’MK4 merita molto più riconoscimento di quello che attualmente ottiene. Nonostante il basso prezzo destinato agli studi domestici, può essere tranquillamente equiparato ai microfoni della stessa categoria ma che costano molto di più.Anche se probabilmente non può essere messo allo stesso livello dei microfoni professionali, vale sicuramente la pena di dargli una seconda occhiata.

Sennheiser e609 – Vedi prezzo o acquista

Se suoni la chitarra elettrica o conosci qualcuno che lo fa, probabilmente avrai già sentito parlare del Sennheiser e609. Più di ogni altro microfono, questo modello è senza dubbio sinonimo di microfono per chitarra. Questo perché il suo design è praticamente su misura per fare quel solo lavoro. Alcune caratteristiche degne di nota includono:

  • High SPL: può gestire facilmente le chitarre più rumorose senza distorsioni.
  • Presenza Midrange: cattura perfettamente il suono della chitarra elettrica.
  • Super cardioide: consente il posizionamento preciso del microfono e un buon isolamento sul palco.
  • Design a griglia piatta: consente al microfono di essere posizionato a distanza ravvicinata al cono dell’altoparlante.
  • Montaggio a innesto: consente di appendere il microfono al cabinet della chitarra, risparmiando così spazio sul palco.

Sennheiser e604 – Vedi prezzo o acquista

Guardando questo microfono, capirai subito a cosa serve: strumenti a percussione! Ed ecco perché:

  • High SPL: in grado di gestire una riproduzione estremamente rumorosa, anche con un microfono ravvicinato.
  • Comodo montaggio: consente di agganciare il microfono direttamente al bordo del tamburo.
  • Basso rumore di manovra: lo rende resistente agli scuotimenti del tamburo.

Ma prima di acquistarne uno, vale la pena notare che mentre l’e604 è dannatamente vicino ad un On-Stage perfetto, per lo studio di registrazione potresti scoprire che ci sono altre opzioni migliori.

Sennheiser e614 – Vedi prezzo o acquista

Come per il modello MK4, anche l’e614 non è molto conosciuto, in quanto è un microfono a condensatore.

Allora perché includerlo nella lista? Perché una lista che si rispetti merita di considerare le cose ad ampio raggio, senza esclusione alcuna; poi perché è l’unico a condensatore a diaframma della Sennheiser sotto i 1.000 euro. Molte persone ritengono inoltre che questo microfono è davvero fantastico.

Sennheiser e602 – Vedi prezzo o acquista

Quando si confrontano i microfoni top bass / kick drum nel settore, sono poche le persone a non essere d’accordo sul fatto che il Sennheiser e602 sia buono come qualsiasi altro. Onestamente non c’è molto altro da dire su questo microfono, tranne che lavora molto bene con la batteria, coi cabinet dei bassi e praticamente con tutti gli strumenti a bassa frequenza. I professionisti lo usano, i dilettanti pure. E se non hai ancora un microfono del genere, potresti anche prendere in considerazione l’idea di usarlo.

Sennheiser e901 – Vedi prezzo o acquista

Per chiudere questa lista, abbiamo messo il microfono più esclusivo di tutti: il Sennheiser e901. Questo modello è un’aggiunta completamente nuova alla serie e900, con un design insolito che molte persone non hanno mai visto prima, ma molto probabilmente basato su quello dello Shure Beta 91A. L’e901 è un microfono a condensatore “mezzo cardioide” che si monta su una superficie piatta come un muro o un tavolo e viene spesso usato come “microfono da camera” per discorsi e conferenze. Per la musica, è utilizzato soprattutto per uno strumento: la batteria. Ecco come funziona: è sufficiente appoggiarlo sulla cassa e, se utilizzato in combinazione con un microfono standard come l’e602, si ottiene un tono bellissimo diverso da qualsiasi altro. Vi suggerisco caldamente di provare questa tecnica, perché è un segreto che i migliori ingegneri di registrazione non condividono spesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *